ITA  EN

Osservatori.net Digital Innovation Politecnico di Milano

Milano  (MI)

Web e Social
www.osservatori.net
d'I comunicazione
Account

Piero Orlando

Mirandola Comunicazione
Account

Daniele Gatti

Simona Miele

Settori

Tecnologia 32 %

Economia e finanza 19 %

Lavoro 10 %

Comunicazione 9 %

Commercio 6 %

Cultura 4 %

Altri 17 %

Eventi Tutti

Ultimi comunicati stampa Tutti

Contatori intelligenti (1,5 mld), auto connesse (1,18 mld) e smart building (685 mln) sono i primi segmenti di mercato. Smart Agricolture, Smart Factory, Smart Logistics e Smart City gli ambiti più in crescita Cresce l’Industrial IoT: progetti attivi nel 68% delle grandi aziende, solo nel 29% fra le PMI, ma diminuisce il gap. Smart Factory (66%) e Smart Logistics (27%) le applicazioni più diffuse, ma nascono progetti anche per la gestione del ciclo di vita dei prodotti (Smart Lifecycle, 7%)

Marco Puelli

I settori più importanti per le vendite B2c online all’estero sono Fashion (7,1 miliardi, 53%), Food (1,9 miliardi, 14%) e Arredamento (1,1 miliardo, 8%). L’Export online B2b vale 127 miliardi, -5%, pari al 29% delle esportazioni complessive. I principali mercati di sbocco sono Germania, Francia e Regno Unito L’emergenza Covid aumenta rischi di internazionalizzazione di tipo logistico, finanziario e commerciale. L’export digitale migliora le performance aziendali se è alto il suo peso sul fat

Marco Puelli

Spokesperson

Alessandro Perego

Direttore Scientifico e co-fondatore degli Osservatori Digital Innovation

Valentina Pontiggia

Direttore Osservatorio eCommerce B2c/Innovazione digitale nel Retail

Antonio Ghezzi

Direttore Osservatorio Startup Hi-Tech Politecnico di Milano

Alessandro Piva

Direttore Osservatorio Cloud Transformation Politecnico di Milano

Eleonora Lorenzini

Direttore Osservatorio Innovazione Digitale nel Turismo / Innovazione nei Beni e attività culturali Politecnico di Milano

Valeria Portale

Direttore Osservatorio Mobile Payment & Commerce del Politecnico di Milano

Riccardo Mangiaracina

Responsabile Scientifico Osservatorio eCommerce B2c

Samuele Fraternali

Ricercatore Senior Osservatorio eCommerce B2c

Marta Valsecchi

Direttore Osservatorio Mobile B2c Strategy / Omnichannel Customer Experience

Nicola Spiller

Direttore Osservatorio Omnichannel Customer Experience

Giorgia Sali

Ricercatore Senior Osservatorio Innovazione digitale nelle PMI

Deborah Agostino

Direttore Osservatorio Innovazione digitale nei beni e attività culturali

Ivano Asaro

Direttore Osservatorio Innovative Payments

Andrea Lamperti

Direttore Osservatorio Internet Media

Jessica Pluchino

Direttore Osservatorio Kids&Toys

Filippo Renga

Direttore Osservatorio Innovazione Digitale nel Turismo

Marco Planzi

Direttore Osservatorio Gioco Online

Giulia Sali

Ricercatore Senior Osservatorio Innovazione Digitale nelle PMI

Gallery

Nonostante un 2020 caratterizzato dalle misure di limitazione alla mobilità, lo smartphone si è confermato il mezzo preferito per navigare online. Gli italiani che si connettono via Mobile raggiungono i 35,1 milioni[1] a dicembre 2020, pari all’87% della popolazione Internet e con un incremento di 1,5 milioni rispetto a un anno prima (+4,5%). Inoltre, in media si trascorrono 77 ore al mese online da device mobili (+29% rispetto a dicembre 2019), pari all’83% del tempo speso a navigare su Interne

Daniele Gatti per Osservatori Politecnico di Milano

Il mercato potenziale del credito di filiera in Italia nel 2020 è 450-490 miliardi di euro, solo un quarto è già servito. Cresce l’adozione di soluzioni innovative come Reverse Factoring (+13%) e Confirming, (+7%), in calo le tradizionali come Anticipo Fatture (-33%) e Factoring (-8%) Aumenta la consapevolezza del ruolo del Supply Chain Finance per garantire liquidità e supportare l’intera filiera, Ecosistema di 137 startup, finanziate per 2 miliardi di dollari

Marco Puelli e Piero Orlando

Nonostante un calo generalizzato dei consumi di oltre il 13%, i pagamenti digitali nel 2020 hanno toccato quota 5,2 miliardi di transazioni, passando dal 29% al 33% del valore totale dei pagamenti in Italia con 268 miliardi di € (-0,7% rispetto al 2019) e aumentando quindi la penetrazione rispetto al contante, che rimane però ancora il mezzo di gran lunga più utilizzato. A crescere sono stati soprattutto i pagamenti tramite contactless (+29%, a quota 81,5 miliardi di euro) e, ancor più, quelli

Daniele Gatti per Osservatori Politecnico di Milano

I cookie di terze parti permettono la personalizzazione e la targettizzazione della pubblicità online dagli anni ‘90, ma dal 2022 il settore subirà una vera e propria rivoluzione. I principali browser infatti impediranno (alcuni lo hanno già fatto) il funzionamento di questi cookie in risposta alle richieste dei consumatori di maggiore trasparenza e chiarezza sull’utilizzo dei propri dati sul web. I cambiamenti si ripercuoteranno sull’intero settore dei Media, dagli editori ai brand, e saranno

Daniele Gatti per Osservatori Politecnico di Milano

Il Covid rallenta il settore nella prima parte del 2020, ma gli investimenti ripartono nella seconda metà dell’anno, portando il mercato sugli stessi ritmi di crescita pre-pandemia Spesa trainata dall’Agricoltura di Precisione: monitoraggio di mezzi agricoli (36%) e macchinari connessi (30%) su tutti. Circa 540 soluzioni 4.0 sul mercato, usate dal 60% delle aziende agricole 157 soluzioni digitali per la tracciabilità alimentare, metà tradizionali e metà innovative. Crescono Mobile (+65%), piat

Marco Puelli

Cresce la complessità dei network logistici e la capillarità sul territorio: il 47% delle imprese usa tutte le tipologie di magazzino (stoccaggio, di prossimità con e senza stock, fulfillment center), per il 40% aumenteranno i magazzini di prossimità e i fulfillment center nelle aree urbane L’automazione è sempre più presente e riguarda ormai diverse aree del magazzino, dallo stoccaggio (secondo il 71% dei rispondenti) all’allestimento (59%) e allo smistamento degli ordini in entrata (47%) e

Marco Puelli

Il mercato della Smart Home ha retto l’impatto del Covid. Perdono solo le soluzioni per la sicurezza (-30%) ma restano comunque prime per quote di mercato, insieme agli smart speaker (+10%). Il boom dell’eCommerce favorisce gli eRetailer (+20%), che diventano il primo canale con il 36% del mercato. Fatica la filiera tradizionale (-17%). Crescono conoscenza e uso degli oggetti smart fra i consumatori, ma il 25% ha ridotto il budget d’acquisto

Marco Puelli

Il mercato AI trainato dai software col 62% della spesa, i servizi valgono il 38%, marginale l’hardware. I progetti più finanziati sono Intelligent Data Processing (33%), Natural Language Processing (18%) e Recommendation System (18%). Chatbot e Virtual Assistant le iniziative più in crescita (+28%). La riduzione dei budget a causa del Covid prima barriera all’uso dell’AI, ma cresce la maturità: le aziende che hanno almeno un progetto esecutivo passano dal 20% al 40%. L’AI è un concetto noto anc

Marco Puelli

Il 48% delle imprese di settore ha svolto solo una piccola parte delle attività durante l’emergenza, il 21% ha dovuto chiudere. Ma meno del 10% risulta inattiva 199 progetti industriali di droni nel 2020, -20%. Dimezzati progetti operativi e sperimentazioni, crescono annunci e usi una tantum 334 startup internazionali nel settore finanziate con 1 miliardo di dollari La crisi ha evidenziato le potenzialità della tecnologia: oltre 60 progetti internazionali in risposta all’emergenza, il 70% pro

Marco Puelli

Durante il primo lockdown, in poche settimane, il digitale è diventato strumento essenziale per la sopravvivenza del commercio: lo confermano i top retailer italiani che hanno immediatamente investito nello sviluppo di una propria progettualità eCommerce. Chi invece era già presente online ha potenziato la propria iniziativa consolidando l’infrastruttura logistica, grazie all’apertura di nuovi magazzini e all’utilizzo dei punti vendita a supporto dell’online (nell’88% dei casi), mettendo in atto

Daniele Gatti per Osservatori Politecnico di Milano

Profilo

La School of Management del Politecnico di Milano, costituita nel 2003, accoglie le molteplici attività di ricerca, formazione e alta consulenza, nel campo dell’economia, del management e dell’industrial engineering, che il Politecnico porta avanti attraverso le sue diverse strutture interne e consortili. La Scuola ha ricevuto nel 2007 il prestigioso accreditamento EQUIS. Nel 2009 è entrata per la prima volta nel ranking del Financial Times delle migliori Business School europee. Nel Marzo 2013 ha ottenuto il prestigioso accreditamento internazionale da AMBA per i programmi MBA e Executive MBA. La Scuola può contare su un corpo docente di più di duecento tra professori, ricercatori, tutor e staff e ogni anno vede oltre seicento matricole entrare nel programma undergraduate. La Scuola è membro PRME, Cladea e QTEM. Fanno parte della Scuola: il Dipartimento di Ingegneria Gestionale e MIP Graduate School of Business che, in particolare, si focalizza sulla formazione executive e sui programmi Master.

Gli Osservatori Digital Innovation della School of Management del Politecnico di Milano (www.osservatori.net) nascono nel 1999 con l’obiettivo di fare cultura in tutti i principali ambiti di Innovazione Digitale. La Vision che guida gli Osservatori è che l’Innovazione Digitale sia un fattore essenziale per lo sviluppo del Paese. La Mission degli Osservatori è produrre e diffondere conoscenza sulle opportunità e gli impatti che le tecnologie digitali hanno su imprese, pubbliche amministrazioni e cittadini, tramite modelli interpretativi basati su solide evidenze empiriche e spazi di confronto indipendenti, pre-competitivi e duraturi nel tempo, che aggregano la domanda e l’offerta di innovazione digitale in Italia. Gli Osservatori sono ormai molteplici e affrontano in particolare tutte le tematiche più innovative: Agenda Digitale, Artificial Intelligence, Big Data Analytics & Business Intelligence, Cloud Transformation, Cloud nella PA, Contract Logistics, Digital Thinking for Business, Digital Transformation Academy, Digital Insurance, eCommerce B2c, eGovernment, Enterprise Application Governance, Export, Fatturazione Elettronica & eCommerce B2b, Fintech & Digital Finance, Food Sustainability, Gestione Progettazione e PLM (GeCo), Gioco Online, HR Innovation Practice, Industria 4.0, Information Security & Privacy, Innovazione Digitale in Sanità, Innovazione Digitale nei Beni e Attività Culturali, Innovazione Digitale nel Retail, Innovazione Digitale nel Turismo, Innovazione Digitale nell’Industria dello Sport, Internet Media, Internet of Things, Mobile B2c Strategy, Mobile Banking, Mobile Payment & Commerce, Multicanalità, Omnichannel Customer Experience, Professionisti e Innovazione Digitale, Smart Agrifood, Smart Working, Startup Hi-tech, Startup Intelligence, Supply Chain Finance.



 

Dai social

iPress s.r.l. | Telefono: +39 0524 57 12 73 | Partita IVA e Codice fiscale: IT02565630346 | email: info@ipresslive.com | website: www.ipresslive.com | PEC: amministrazione@pec.ipresslive.it | Cap. Soc. €10.000,00 i.v. | REA: MI-2038021 | Cookie & Privacy Policy