ITA  EN

NETCOMM

Milano  (MI)

Web e Social
www.consorzionetcomm.it
Mirandola Comunicazione
Account

Paola Perfetti

Martina Botti

Settori

Tecnologia 27 %

Comunicazione 18 %

Commercio 11 %

Economia e finanza 10 %

Cultura 4 %

Moda 4 %

Altri 24 %

Eventi Tutti

Ultimi comunicati stampa Tutti

L’Alibaba Business School (ABS), la divisione di training e alta formazione del Gruppo Alibaba, ha annunciato oggi il lancio della prima edizione dell’“Alibaba Netpreneur Masterclass Italy” in collaborazione con Netcomm, il Consorzio del Commercio Digitale Italiano. La masterclass, in partenza il 6 maggio 2021, prevede un ricco programma di corsi e workshop online di sei settimane rivolto ai fondatori, amministratori delegati e titolari di aziende e di start-up italiane, di ogni settore, regione

Alessandra Fulgoni per Netcomm

Digitalizzazione e innovazione sono tra gli asset fondamentali che guidano il rilancio del Paese secondo il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, ma per il Presidente di Netcomm, Roberto Liscia, mancano una visione integrata e progetti concreti di “Connected Economy”.

Alessandra Fulgoni e Martina Botti per Netcomm

Spokesperson

Roberto Liscia

Presidente di Netcomm

Gallery

Durante l’evento è stato presentato il progetto di Netcomm nell’ambito di Solidarietà Digitale “Vicini e Connessi” del Dipartimento per la trasformazione digitale.

Alessandra Fulgoni e Martina Botti per Netcomm

Il 15 dicembre, dalle ore 10.00 alle ore 13.00, si terrà l’evento in streaming di Netcomm, “Porta il tuo Negozio Online”, un’iniziativa per stimolare e aiutare i commercianti ad avvicinarsi ai canali digitali di vendita, non solo per far fronte al difficile contesto economico e sociale, ma anche per creare nuove opportunità di business.

Alessandra Fulgoni e Martina Botti per Netcomm

Oltre 8 miliardi di euro di fatturato e più di 16mila persone occupate in Italia nel 2019, con un trend in forte crescita negli ultimi 5 anni. I marketplace risultano il settore economico a maggior crescita non solo dell’e-commerce, ma del totale dell’economia del settore privato in Italia, configurandosi come un attore chiave nello scenario retail e non solo. Secondo i dati dello studio di Netcomm, in collaborazione con The European House Ambrosetti, considerando i sottosettori che compongono i

Alessandra Fulgoni e Martina Botti per Netcomm

Milano, 11 novembre 2020 - La rete del valore dell’e-commerce è al terzo posto tra le 99 attività economiche italiane per incidenza sul fatturato del settore privato in Italia nel 2019, con un peso del 19,2% sulla crescita di fatturato del totale delle attività economiche italiane. Nello stesso anno, inoltre, la rete ha inciso profondamente sulla crescita dell’occupazione delle imprese italiane, con un contributo del 6,7% sul totale, collocandosi, anche in questo caso, al terzo posto tra i setto

Alessandra Fulgoni e Martina Botti per Netcomm

In Italia l’adozione di tecnologie promettenti come il Machine Learning è ancora fortemente in ritardo, ma i brand che lo utilizzano (44%) registrano un significativo incremento del fatturato e rilevanti benefici nelle attività di marketing. A rivelarlo la recente ricerca “Machine learning e marketing: lo stato di adozione in Italia” condotta da Netcomm in collaborazione con Quantcast su un panel di 130 marketing manager italiani.

Alessandra Fulgoni e Martina Botti per Netcomm

In Italia, su una platea di circa 25 milioni di acquirenti online di prodotti fisici, 16,9 milioni di persone negli ultimi 12 mesi (+72%) hanno comprato un prodotto di Health&Pharma. Un mercato che vale 1,2 miliardi di € (+87% rispetto al 2019), con una spesa pro-capite media di circa 80 euro, dove gli acquirenti abituali - 4,6 milioni di persone che hanno acquistano beni almeno 4 volte nell’arco temporale di un anno - contribuiscono al 40% del valore dell’e-commerce di settore.

Alessandra Fulgoni e Martina Botti per Netcomm

Presentato a Netcomm Focus Digital Health&Pharma l’On-Life Health Manifesto 2020: il digitale come fattore abilitante per costruire una nuova medicina territoriale e ospedaliera, integrando dati e tecnologie, che mettano al centro del patient journey il cittadino. Secondo Netcomm sono oltre 16 milioni gli italiani che hanno comprato online prodotti health & pharma negli ultimi 12 mesi. Cresce la domanda digitale per medicinali, visite specialistiche e app per la raccolta e l’integrazione dei dat

Alessandra Fulgoni e Martina Botti per Netcomm

La pandemia e il conseguente lockdown hanno creato uno dei cambiamenti più profondi e radicali del Retail degli ultimi dieci anni. Le disposizioni governative, la trasformazione di alcune abitudini di consumo e il potenziamento dei progetti eCommerce da parte di numerosi attori del settore generano effetti visibili sui numeri del mercato italiano: a fronte della crescita più rilevante di sempre degli acquisti online di prodotto (+5,5 miliardi di euro in 12 mesi), i servizi dimezzano il loro val

Daniele Gatti per Osservatori Politecnico di Milano

L’edizione autunnale digitale di Netcomm Forum Live - From Fashion Re-design to Food-revolution ha registrato 12.450 accessi, portando alla luce quanto sia importante, in un anno di cambiamenti radicali come il 2020, continuare ad incontrarsi, seppur non fisicamente, per apprendere, discutere e ri-progettare le proprie strategie digitali e distributive.

Martina Botti e Marco Ferrario per Netcomm Forum

L’home delivery è la modalità di consegna preferita, seguita dal ritiro in negozio che viene scelto dal 18% degli eShopper. Tra coloro che hanno sperimentato la spesa online durante il lockdown, il 36% degli eShopper ha continuato a fare spesa online anche dopo il lockdown, privilegiando i siti web della GDO.

Alessandra Fulgoni e Martina Botti per Netcomm

Profilo

Netcomm – Il Consorzio del Commercio Elettronico Italiano è stato costituito  l’8 settembre 2005, ma le sue origini risalgono agli albori del commercio elettronico in Italia. Gli obiettivi sono: promuovere le iniziative che possono contribuire alla conoscenza e alla diffusione delle tematiche, dei servizi e delle tecnologie connesse al commercio elettronico; stimolare la collaborazione delle imprese e degli imprenditori del settore, rappresentandoli nei rapporti con le istituzioni a livello nazionale, comunitario e internazionale; definire standard di qualità dei servizi offerti dagli operatori e-commerce; operare presso i media per una corretta comunicazione; operare a favore del settore in termini di aspetti legali e fiscali, diritto di autore, sicurezza e tutto quanto faciliti lo sviluppo di un mercato digitale. 

 

 

Dai social

iPress s.r.l. | Telefono: +39 0524 57 12 73 | Partita IVA e Codice fiscale: IT02565630346 | email: info@ipresslive.com | website: www.ipresslive.com | PEC: amministrazione@pec.ipresslive.it | Cap. Soc. €10.000,00 i.v. | REA: MI-2038021 | Cookie & Privacy Policy