ITA  EN

ANRA

Milano  (Mi) Tel.: 02/5810.3300

Web e Social
http://www.anra.it
Settori

Economia e finanza 36 %

Lavoro 15 %

Comunicazione 13 %

Cultura 10 %

Locale 6 %

Cronaca 5 %

Altri 12 %

Eventi Tutti

Ultimi comunicati stampa Tutti

Alessandro De Felice, in occasione del Convegno dell'Assemblea ANRA 2018 tenutosi lo scorso 22 marzo a Milano, ha ricevuto la nomina per il secondo mandato di Presidente di ANRA, l'associazione costituita da Risk Officer, Risk Manager e Insurance Manager che operano quotidianamente nella professione, e che dal 1972 è il punto di riferimento in Italia per diffondere la cultura della gestione del rischio e delle assicurazioni in azienda.

Daniele Gatti e Alessandra Fulgoni per ANRA

L’influenza della tecnologia nel settore assicurativo ha interessato dapprima l’ambito retail, per poi proseguire nella digitalizzazione delle infrastrutture, analisi di dati, e nei settori salute ed enterprise. Si tratta degli ambiti cui, fino ad oggi, sono stati destinati i più consistenti investimenti nel ramo Insurtech, che complessivamente hanno raggiunto un totale di circa 19 miliardi nell’ultimo trimestre del 2017

Marco Albanesi e Alessandra Fulgoni

Spokesperson

Gallery

Nell’ultima edizione del “Global Risks Report 2018”, realizzato dal World Economic Forum in collaborazione con Marsh&McLennan Companies e Zurich Insurance Group, scompaiono dai primi posti della classifica i rischi legati alle disuguaglianze sociali ed entrano quelli “cyber”

Simona Miele e Daniele Gatti per Anra

43 miliardi di euro è il valore delle perdite economiche derivate da catastrofi naturali, ma la penetrazione delle coperture assicurative dedicate non va ancora oltre il 30%. L’asse della catena appenninica, la fascia pedemontana alpina e alcune zone interne delle Alpi tra le più soggette a terremoti di potenza massima fino a magnitudo 7.5.

Simona Miele e Daniele Gatti per ANRA

In occasione della seconda giornata del Convegno annuale di ANRA i primi giovani Risk Manager ad essersi diplomati all’accademia ALP (ANRA Learning Path) ricevono sul palco la targa ufficiale Rimap da Jo Willaert, presidente della Federazione.

Simona Miele e Daniele Gatti per Anra

La pluralità di genere si conferma un valore aggiunto per le aziende italiane e le attitudini prettamente femminili sono considerate le soft skill tipiche di un risk manager di successo, ma i pregiudizi non sono ancora stati superati definitivamente.

Simona Miele e Daniele Gatti per ANRA

Nell’era digitale il tema della sicurezza dei dati e del rischio informatico è sempre più urgente. La Confederazione Europea degli Istituti di Internal Auditing e la Federazione delle Associazioni dei Risk Manager Europei includono la questione della cybersecurity tra le competenze della corporate governance.

Simona Miele per ANRA

Disinformazione e collocazione del brand in contesti errati possono generare attacchi a cascata alla reputazione di persone ed aziende. Un mercato ancora alla ricerca di un meccanismo correttivo condiviso

Simona Miele e Daniele Gatti per ANRA

L’Associazione Nazionale dei Risk Manager e Responsabili Assicurazioni Aziendali porta il numero delle rappresentanze femminili nel Consiglio Direttivo a un terzo del totale presenze, in una logica che considera la molteplicità e le differenze di genere come risorse preziose d'arricchimento per l’Associazione e per tutto il settore Secondo i dati del FERMA European Risk and Insurance Report 2016, le presenze femminili nel comparto della gestione del rischio a livello europeo raggiungono quota

Simona Miele e Sara Antonelli per ANRA

Le tecnologie entrano in modo sempre più massiccio nelle aziende portando profondi cambiamenti che si presentano come opportunità ma nascondono anche nuove minacce che vanno conosciute per poterle gestire al meglio Questi i temi centrali su cui si sono confrontati esperti e risk manager durante l’ultimo Convegno di ANRA

Simona Miele e Gianluca Di Tommaso per ANRA

ANRA delinea nei percorsi di formazione ALP (ANRA Learning Path) le 5 regole auree per gestire il rischio ambientale

Simona Miele e Gianluca Di Tommaso per Anra

La sicurezza informatica è sempre più attuale e “mediatico” come tema, ma a fronte di investimenti in information security per il 2016 nell’ordine di quasi 1 miliardo di euro, con un aumento del 5% sul 2015, solo 1 grande impresa su 2 ha in organico un manager per la gestione della sicurezza informatica

Simona Miele e Gianluca Di Tommaso per ANRA

Profilo

ANRA è l'associazione che dal 1972 raggruppa i risk manager e i responsabili delle assicurazioni aziendali. L'associazione opera attraverso la sede di Milano e vari corrispondenti regionali. ANRA è il punto di riferimento in Italia per diffondere la cultura d'impresa attraverso la gestione del rischio e delle assicurazioni in azienda. Si relaziona con le altre associazioni nazionali di risk manager in Ferma, a livello europeo, e in Ifrima a livello internazionale. ANRA è costituita da Risk Officer, Risk Manager ed Insurance Manager che operano quotidianamente nella professione e che trovano vantaggio nello scambio continuo delle proprie esperienze e nella condivisione di progetti a beneficio dello sviluppo del settore. Complessivamente, le aziende pubbliche e private di cui fanno parte i soci rappresentano un fatturato complessivo di oltre 600 miliardi (pari a circa il 39% del PIL). Nella piena convinzione che l'esperienza sia il miglior argomento per diffondere la cultura del risk management, ANRA organizza incontri aperti a professionisti ed aziende su tematiche inerenti al rischio aziendale, corsi di formazione per nuove figure e scambi di esperienze con colleghi stranieri. Nella sua attività di supporto a manager ed imprese, ANRA si appoggia a molti partner, come enti universitari, società di consulenza, compagnie assicurative, broker, società di servizio nell'ambito del rischio d'impresa: con le loro competenze specifiche, tutti questi attori portano valore aggiunto ai membri dell'associazione e alle loro imprese

Dai social

iPress s.r.l. | Telefono: +39 0524 57 12 73 | Partita IVA e Codice fiscale: IT02565630346 | email: info@ipresslive.com | website: www.ipresslive.com | PEC: amministrazione@pec.ipresslive.it | Cap. Soc. €10.000,00 i.v. | R.E.A. n. PR 248741 | Cookie & Privacy Policy