ITA  EN

Dai “long form” al “explanatory journalism”: la forma dei contenuti innovata dal digitale

Amazon.eu
Evento
Mirandola Comunicazione

Condividi i tuoi feedback

Amazon a IJF16

Dai “long form” al “explanatory journalism”:
la forma dei contenuti innovata dal digitale

Amazon anima la terza giornata del Festival Internazionale del Giornalismo, venerdì 8 aprile, con due panel dedicati ai trend che stanno innovando forma e contenuti degli articoli 

Jay Carney, Senior VP Global Corporate Affairs di Amazon e Alessio Santarelli, Director EU Kindle Store, saranno i protagonisti degli eventi organizzati da Amazon. 

Sabato 9 aprile è invece di scena l'evoluzione della professione giornalistica trainata dal digitale, vista dagli occhi dei cinque studenti europei vincitori della Scholarship di Amazon e La Stampa. 

 

IMMAGINI e altri materiali relativi a questa notizia sono disponibili a questo link  su iPressLIVE, la piattaforma che facilita il lavoro dei professionisti della comunicazione

 

Perugia, 7 aprile 2016 – Due trend si stanno consolidando nel mondo del giornalismo e verranno raccontati nei due panel organizzati da Amazon nella terza giornata del Festival Internazionale del Giornalismo di Perugia, venerdì 8 aprile.
Il primo riguarda la crescita degli articoli in una forma più lunga che catturano per maggior tempo l'attenzione del lettore: definiti “long form”, offrono un’ampia quantità di contenuti, anche arricchiti dal punto di vista grafico, e hanno trovato nel digitale un veicolo per la loro fruizione.
Il secondo è relativo agli articoli che approfondiscono e spiegano un fenomeno d'attualità: chiamato explanatory journalism, racconta scenari complessi riducendo i rischi della disinformazione.

Il primo trend verrà trattato nel panel dal titolo La sfida del long form nell'era della brevità che si terrà dalle 12.30 alle 13.15 presso la Sala Raffaello dell'Hotel Brufani.
Sulla base di nuovi modelli e best practice, Alessio Santarelli, Director EU Content Store Kindle, e Simone Spetia, giornalista di Radio 24, condivideranno osservazioni e proposte sulla valorizzazione dei long form da due punti di vista complementari: quello di chi innova la distribuzione dei contenuti digitali e quello di chi produce contenuti giornalistici.

Il secondo appuntamento, dalle 16.00 alle 17.00, presso la Sala dei Notari, sarà il panel Explanatory journalism: spiegare la complessità ai lettori. Jay Carney, Senior Vice President of Corporate Affairs di Amazon e precedentemente Portavoce della Casa Bianca, esplorerà insieme a Mario Calabresi, Direttore de La Repubblica, il significato e le potenzialità dell'explanatory journalism come strumento volto ad aiutare i lettori nel dare un senso a scenari complessi.

Inoltre, sabato 9 aprile, Amazon porta al Festival lo sguardo degli studenti di giornalismo sullo sviluppo digitale della professione. Dalle 12.00 alle 13.00, presso la Sala Raffaello all'Hotel Brufani, si terrà Giornalismo nell'era digitale: European scholarship Amazon-IJF: Beniamino Pagliaro, fondatore di Good Morning Italia e giornalista de La Stampa, modererà una sessione a cui parteciperà Alessio Santarelli che presenterà i cinque vincitori della scholarship che si confronteranno sul futuro del giornalismo e l'impatto delle nuove tecnologie sulla creazione di contenuti.
Nei giorni dei Festival, inoltre, i saggi degli studenti vincitori saranno pubblicati da La Stampa, The Times, DWDL.de e El Pais, media sponsor del concorso. A partire dal mese di maggio, una selezione dei saggi migliori sarà raccolta in un eBook pubblicato su Kindle Store tramite Kindle Direct Publishing dal Festival del Giornalismo. 

   

*** 

Amazon.com
Amazon ha aperto nel luglio 1995 nel World Wide Web. L’azienda è guidata da quattro principi: ossessione per il cliente piuttosto che attenzione verso la concorrenza, passione per l’innovazione, impegno per un’eccellenza operativa e visione a lungo termine. Le recensioni dei clienti, lo shopping 1-Click, le raccomandazioni personalizzate, Prime, Logistica di Amazon, AWS, Kindle Direct Publishing, Kindle, i tablet Fire, Fire TV, Amazon Echo e Alexa sono alcuni dei prodotti e dei servizi introdotti da Amazon

                                                                                                   

Per ulteriori informazioni, contattare:

Amazon Press Office
press@amazon.it
+39 02.36792144

Mirandola Comunicazione
Tel +39 0524 574708 | amazon@mirandola.net
Marco Ferrario | marco.ferrario@mirandola.net +39 3207910162
Gianluca Di Tommaso | gianluca.ditommaso@mirandola.net +39 3663714891

 


pubblicato il 07/04/2016

Immagini
Settori

Comunicazione, Locale, Tecnologia;

iPress s.r.l. | Telefono: +39 0524 57 12 73 | Partita IVA e Codice fiscale: IT02565630346 | email: info@ipresslive.com | website: www.ipresslive.com | PEC: amministrazione@pec.ipresslive.it | Cap. Soc. €10.000,00 i.v. | R.E.A. n. PR 248741 | Cookie & Privacy Policy