ITA  EN

Mini-Program, Weibo e WeChat: i tre canali del Consolato Italiano a Shanghai per rafforzare il Sistema Italia

InTarget
Mirandola Comunicazione

Condividi i tuoi feedback

Tecnologie e Pubblica Amministrazione

Mini-Program, Weibo e WeChat: i tre canali del Consolato Italiano a Shanghai per rafforzare il Sistema Italia e supportare la comunità italiana residente in Cina orientale.

Si è allargata la partnership tra intarget e il Consolato Italiano a Shanghai: dopo la realizzazione dell’applicazione per WeChat Mini-Program, un vero e proprio sportello digitale della PA dedicato agli italiani che risiedono in Cina, l’azienda toscana curerà i canali social, utile strumento per valorizzare il Made in Italy presso i partner cinesi

Pisa, 27 novembre 2019 - Dallo scorso giugno gli italiani che risiedono o operano in Cina e i loro partner sul territorio hanno a disposizione uno sportello virtuale per i servizi della pubblica amministrazione. Si tratta di un’applicazione bilingue, italiano e cinese, su piattaforma WeChat, che in 5 mesi ha ricevuto 3030 richieste da utenti unici, valorizzato 107 realtà italiane tra istituzioni e aziende e promosso 87 eventi nel Sud-Est della Cina per far conoscere la cultura italiana.

A rafforzare la presenza del Consolato Italiano a Shanghai, oltre all’applicazione che permette di richiedere servizi consolari, ricercare eventi in programma nella comunità italiana di Shanghai e della Cina Orientale e restare informati sulle notizie di cooperazione tra i due paesi, ci sono i canali social WeChat e Weibo, seguiti rispettivamente da circa 18mila e 13mila follower.

La gestione dei social ufficiali è decisa attraverso un bando annuale che si è aggiudicata quest’anno intarget, digital agency italiana e già realizzatrice dell’app per WeChat Mini-Program. L’azienda toscana è, inoltre, presente a Shanghai dallo scorso anno con una sua sede, proprio con l’obiettivo di aiutare brand e aziende digitali B2B a interfacciarsi con il mercato cinese e offrire loro una visione privilegiata sulle opportunità da cogliere.

“In Cina la comunicazione Omnichannel integrata è la più diffusa. In linea con questo trend, abbiamo impostato la nostra proposta e offerta di soluzioni integrate, immaginando un legame ancora più stretto tra i tre diversi canali di interazione con gli utenti” afferma Stefano Generali, Managing Director di intarget China. “I tre canali parleranno l'uno dell'altro, permettendo di aumentare la visibilità di ogni touchpoint con una strategia di ampio respiro sotto ad un unico team dedicato e bilingue. Questo è il nostro stile di lavoro e continuiamo a essere grati e orgogliosi di poter mettere a disposizione la nostra competenza ed esperienza per promuovere il Sistema Italia”.

La comunicazione integrata su questi canali valorizza  ancor di più l’applicazione che raccoglie, in unico luogo, i contatti e le informazioni delle istituzioni e degli enti della rete consolare. Inoltre, offre la possibilità di inviare i documenti online e di archiviarli facilmente per presentarli al Consolato in anteprima e a questo punto dell’istruttoria il Consolato potrà, direttamente, dare una rapida conferma sulla correttezza del materiale inviato.
L’applicazione supporta anche la navigazione in una mappa interattiva per ricercare la presenza delle istituzioni italiane e aziende legate al network del Consolato e conoscere la storia della presenza italiana a Shanghai.

La strategia proposta da intarget intreccerà i tre canali e veicolerà i messaggi tenendo in considerazione le caratteristiche dei due social:

- su Weibo, caratterizzato da post brevi come i tweet, i post saranno maggiormente relativi alla promozione di attività o alla valorizzazione di particolari iniziative o accordi consolari, con un taglio da breaking news. Inoltre, su Weibo saranno periodicamente indotti dei piccoli quiz a tema sulla cultura italiana.

- su WeChat, che raccoglie articoli più lunghi e informativi, verranno trattati gli stessi argomenti ma in maggior dettaglio, dando più spazio alla descrizione degli eventi in programma e all'utilizzo delle funzionalità del Mini-Program.

L’app è scaricabile anche dall’account ufficiale del Consolato Generale d’Italia a Shanghai e rappresenta uno sportello digitale in grado di semplificare le richieste di passaporto, l’iscrizione all’Anagrafe degli Italiani residenti all'estero, la registrazione di atti civili per gli Italiani ma anche servizi per i cittadini cinesi come traduzioni notarili e la richiesta del codice fiscale. Mentre, per seguire la comunicazione social del Consolato Italiano a Shanghai, si possono seguire i canali WeChat e Weibo a questi rispettivi QR code presenti nell'allegato.


***

intarget: è una consumer journey agency con un approccio “strategy & execution” in grado di costruire strategie di marca efficaci e misurabili. Da quasi vent’anni costruisce progetti strategici per aziende in sessanta paesi grazie ad un team interculturale composto da oltre 140 professionisti. L’agenzia ha integrato le diverse attività di digital marketing in un processo strategico che parte dall’analisi del cliente e ha nella verifica dei risultati raggiunti la sua naturale conclusione. Il monitoraggio continuo dei flussi digitali permette a intarget: di intervenire in tempo reale nella gestione di tutte le campagne di comunicazione. L’agenzia è Premier Google Partner e agenzia reseller in Italia della Google Marketing Platform e fra i principali partner di Google a livello internazionale. Per maggiori informazioni: www.intarget.net

Mirandola Comunicazione

http://www.mirandola.net

Marco Ferrario | marco.ferrario@mirandola.net | +39 3207910162

Francesco Sicchiero | francesco.sicchiero@mirandola.net | +39 3668759702


pubblicato il 05/12/2019

Immagini
Settori

Pubblica Amministrazione, Società;

iPress s.r.l. | Telefono: +39 0524 57 12 73 | Partita IVA e Codice fiscale: IT02565630346 | email: info@ipresslive.com | website: www.ipresslive.com | PEC: amministrazione@pec.ipresslive.it | Cap. Soc. €10.000,00 i.v. | REA: MI-2038021 | Cookie & Privacy Policy