ITA  EN

Dall’Università Cattolica alla produzione di video per la NFL: i video di Nausicaa Dell’Orto nominati agli Sports Emmy Awards

Università Cattolica del Sacro Cuore
Mirandola Comunicazione

Condividi i tuoi feedback

Dall’Università Cattolica alla produzione di video per la NFL: i video di Nausicaa Dell’Orto nominati agli Sports Emmy Awards

Un sogno che si realizza per la 25enne Nausicaa Dell’Orto: dalle aule dell’Università Cattolica agli USA con un contratto come Junior Producer della maggiore lega professionistica in USA di football americano.

Ora i suoi video sono stati nominati agli Sports Emmy Awards

Milano, 9 maggio 2019 - Un’italiana sarà protagonista agli Sports Emmy Awards, gli oscar dedicati al mondo dello sport che saranno consegnati durante la cerimonia ufficiale del 20 maggio al Lincoln Center’s Frederick P. Rose Hall a New York. Si tratta di Nausicaa Dell’Orto, giovane screenwriter e producer 25enne che, dopo aver conseguito la laurea in Lingue, comunicazione e media all’Università Cattolica e dopo diversi corsi conseguiti all’estero è partita alla volta di Filadelfia dove oggi ricopre il ruolo di junior producer presso la National Football League (NFL). Ora Nausicaa è candidata agli Emmy nella categoria "Outstanding sports feature anthology” con due video.

Il primo, “Football in Italy”, tratta di com’è nato il Football Americano Femminile in Italia, inesistente fino al 2010. Io ero una cheerleader per una squadra maschile di football: i Seamen Milano. Ad ogni partita ero a bordo campo e facevo il tifo per loro. Finché un giorno ho deciso che il mio posto era in campo. Volevo giocare, correre e placcare perché questo sport mi faceva battere il cuore all'impazzata. Così un giorno ho deciso di radunare tutte le amiche, sorelle e fidanzate dei giocatori che avevano la mia stessa passione, e insieme siamo andate  dal presidente della squadra per proporgli un programma femminile. Ovviamente ci rise in faccia. Disse che ci saremmo fatte male e che eravamo il sesso debole. E ovviamente, non lo abbiamo ascoltato. Abbiamo trovato un allenatore disposto ad allenarci al Parco Sempione e da 5 siamo diventate una squadra di 18 ragazze. Abbiamo saputo che una squadra stava nascendo a Bologna e abbiamo deciso di organizzare una partita. La prima della storia.” racconta Nausicaa. Quel giorno la squadra di Nausicaa ha vinto la partita e ha iniziato un movimento che oggi conta 15 squadre. 

Il secondo documentario parla di Giorgio Tavecchio, l'unico giocatore Italiano e milanese della NFL, il kicker degli Atlanta Falcons. Nel documentario, Giorgio racconta la sua storia mentre cucina la lasagna. Perché cucinare è come calciare: ci vuole precisione, perseveranza, sacrificio e amore. Nel documentario si racconta di come Giorgio passando da una squadra all'altra ha raggiunto il massimo livello, diventando titolare. 

Entrambi i documentari sono stati trasmessi su ESPN, NFL NETWORK E FOX Sports 1 a livello nazionale e sono stati inseriti nella piattaforma di streaming DAZN.

Nausicaa Dell’Orto è sempre stata appassionata di football americano e ha coronato il sogno di lavorare per la NFL grazie alle esperienze di studio e lavoro all’estero organizzate dall’ufficio internazionale di Università Cattolica. Dopo aver frequentato il corso in “Interactive Marketing Communication, Public Relations and Event Management” realizzato in collaborazione con la Boston University, Nausicaa ha seguito la summer school “Engaging culture through film”, un corso intensivo di storytelling della durata di una settimana presso il Menlo College, nel cuore della Silicon Valley. Nausicaa ha poi frequentato la Summer school “Ideazione e produzione di programmi tv sullo sport” in collaborazione con Sky Sport. L’apertura delle porte della redazione milanese dell’emittente televisiva ha aiutato Nausicaa a comprendere cosa avrebbe voluto fare nella vita: «A Sky ho imparato tutto. Mi occupavo di social media e ho avuto modo di lavorare con diversi giornalisti come Alessandro Mamoli, Alessia Tarquinio e Guido Meda».

Attraverso un annuncio sui social media è poi arrivata la svolta della vita, professionale e privata: uno stage presso la produzione dei documentari di NFL Films. Attualmente Nausicaa è junior producer della maggiore lega professionistica nordamericana di football americano e si occupa di video making, riuscendo così a trasformare la propria passione nella professione sempre desiderata.

Altre informazioni di Nausicaa sono disponibili a questo link: https://www.ipresslive.it/comunicates/25489/la-chiamavano-bulldozer-storia-di-nausicaa-dellorto-dalluniversita-cattolica-alla-nfl-national-football-league

***

Contatti:

Ufficio stampa Milano: ufficio.stampa-mi@unicatt.it - tel. 02 72342307

Referente: Katia Biondi – cell. 3351376604

Marco Ferrario (Mirandola Comunicazione) – cell. 3207910162

Carlotta Bernardi (Mirandola Comunicazione) - cell. 3339477814

Area stampa online: http://areastampa.unicatt.it




pubblicato il 09/05/2019

Video
Immagini
Settori

Cronaca, Cultura, Femminile, Hobby e tempo libero, Sport;

iPress s.r.l. | Telefono: +39 0524 57 12 73 | Partita IVA e Codice fiscale: IT02565630346 | email: info@ipresslive.com | website: www.ipresslive.com | PEC: amministrazione@pec.ipresslive.it | Cap. Soc. €10.000,00 i.v. | R.E.A. n. PR 248741 | Cookie & Privacy Policy