ITA  EN

Il Team per la Trasformazione Digitale partecipa a Forum PA

Team per la Trasformazione Digitale
Evento
Team per la Trasformazione Digitale

Condividi i tuoi feedback

IL TEAM PER LA TRASFORMAZIONE DIGITALE PARTECIPA A FORUM PA

L'evento aperto da Marianna Madia sarà chiuso da Diego Piacentini. 

Il Team per la Trasformazione Digitale parteciperà con tre incontri all'evento Forum Pa 2017 che si terrà dal 23 al 25 maggio al Roma Convention Center La Nuvola. Apriranno, il 23, Giovanni Bajo, Relazioni Sviluppatori del Team per la Trasformazione Digitale, Marco Bani, Capo Segreteria Tecnica e Umberto Rosini, IT e Software Architect dell'Agenzia per l'Italia Digitale - AgID, che parleranno di Developers Italia, la community per gli sviluppatori creata dal Team in collaborazione con AgID; il 24 Carlo Contavalli, Software Architect, e Mirko Calvaresi, Technical Project Manager del Team per la Trasformazione Digitale, parleranno dello stato attuale di ANPR, l'Anagrafe Nazionale Popolazione Residente, e dei meccanismi creati per riattivare un progetto che non progrediva da troppo tempo. Concluderà, il 25, Diego Piacentini, Commissario Straordinario per l'attuazione dell'Agenda Digitale, che verrà intervistato da Luca Attias, Direttore generale DG sistemi informativi automatizzati della Corte dei Conti.

In questo link la pagina dedicata all'evento con social network, notizie, immagini, foto, video e ogni altro materiale legato all'iniziativa.

        

Developers Italia: una nuova comunità di sviluppatori dei servizi pubblici digitali 

23 maggio 2017, dalle 15.00 alle 16.00

Sala 3

a cura di Giovanni Bajo, Relazioni Sviluppatori del Team per la Trasformazione Digitale e Marco Bani, Capo Segreteria Tecnica e Umberto Rosini, IT e Software Architect dell'Agenzia per l'Italia Digitale - AgID

Developers Italia, creata in collaborazione tra AgID e il Team per la Trasformazione Digitale, è la community italiana di sviluppatori di servizi pubblici, una piattaforma tecnologica dove ospitare tutti i principali progetti tecnologici di Paese che prevede:

  • uno spazio su GitHub per ospitare il codice sorgente e librerie open-source pronte all’uso e all’integrazione;
  • un’area basata su ReadTheDocs per riscrivere la documentazione finalmente in formato moderno, pensata e scritta per la fruizione da tecnico a tecnico;
  • una newsletter e uno spazio per le news, per essere avvertiti quando esce una nuova versione (invece che doverlo scoprire per sbaglio, magari a progetto finito…);
  • un forum aperto basato su Discourse, dove poter liberamente discutere con colleghi in tutta Italia.

Con Developers Italia, le amministrazioni potranno ridurre costi e tempi di implementazione ed integrazione delle tecnologie di stato, perché la strada tecnica risulterà già spianata, e i team tecnici (interni o esterni) avranno meno difficoltà e più certezze.

La community avvierà anche gare pubbliche per piccole commesse di sviluppo software dedicate alle aziende italiane di tecnologia, anche startup, che vogliono aiutarci.

                 

ANPR - tempo di correre: finalmente Bagnacavallo non è più solo

24 maggio 2017, dalle 10.30 alle 11.30

Sala 2

a cura di Carlo Contavalli, Software Architect del Team per la Trasformazione Digitale, e Mirko Calvaresi, Technical Project Manager del Team per la Trasformazione Digitale

In questa presentazione si parlerà di ANPR, l’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente. Si parlerà dello stato attuale del progetto e dei meccanismi creati per riattivare un progetto che non progrediva da troppo tempo: l’aumento e la ripresa dei subentri, dei comuni migrati, prospettive future, alcuni dei problemi incontrati, e molti dei problemi risolti. Si parlerà della governance del progetto, e di alcuni cambiamenti introdotti dal Team per la Trasformazione Digitale, nonché di alcuni argomenti tecnici legati al progetto. 

      

Verso l’Italia digitale: Luca Attias intervista Diego Piacentini

25 maggio 2017, dalle 12.00 alle 13.00

Sala 10

Luca Attias, Direttore generale DG sistemi informativi automatizzati della Corte dei Conti, intervista Diego Piacentini, Commissario Straordinario per l'attuazione dell'Agenda Digitale

Luca Attias è un personaggio peculiare all'interno della Pubblica Amministrazione italiana: CIO della Corte dei Conti, è uno dei più noti e dirompenti innovatori che lavorano nella PA italiana. Dallo scorso ottobre è stato raggiunto all'interno della Pubblica Amministrazione da un altro "alieno", Diego Piacentini, Commissario Straordinario per l'Attuazione dell'Agenda Digitale. In comune, i due, vogliono concretamente dare un contributo alla trasformazione digitale della Pubblica Amministrazione. Una PA con competenze tecnologiche, che sia in grado di esportarle, che lavori in modo integrato, aperto, interoperabile, dallo Stato centrale fino al più piccolo dei comuni, riuscendo a ridurre sprechi e inefficienze. E che che  ponga il benessere del cittadino davvero al centro.

Il pensiero dei due si incardina perfettamente nella visione espressa da Diego Piacentini in occasione del 150° anniversario della Stampa:

 

"Tra qualche anno immagino un Paese che ha vinto la sfida della semplificazione stato-cittadini-imprese anche grazie alla digitalizzazione.

Un Paese dove i politici che cercano di comprendere la trasformazione tecnologica, invece di temerla e combatterla, sono la regola e non l’eccezione.

Un Paese nel quale le leggi riconoscono e promuovono il diritto a innovare anziché imbrigliarlo.

Un Paese dove le forti competenze tecnologiche sono anche all’interno dello Stato e delle aziende pubbliche.

Un Paese dove ci sono più aziende (pubbliche e private) guidate da trentenni che da settantenni.

Un Paese in cui le pubbliche amministrazioni lavorano in modo integrato, aperto, interoperabile, dallo Stato centrale fino al più piccolo dei comuni; in cui i certificati sono un ricordo, sprechi e inefficienze si sono ridotti.

Un Paese in cui basta uno smartphone o una richiesta verbale a un BOT per esercitare un diritto, pagare le tasse, richiedere l'assegno di maternità, rinnovare la patente, aprire un negozio.

Un Paese in cui saranno i cittadini stessi a segnalare, in maniera semplice ed efficace, bug, errori ed inefficienze, avendo la certezza di essere ascoltati e che gli errori siano corretti istantaneamente.

Un Paese dove i Big Data non sono solo un problema di privacy e qualcosa di cui aver paura, dominio di poche aziende, ma parte di un’infrastruttura pubblica e moderna che genera benefici per i cittadini.

Immagino infine un Paese dove lavorare per la Pubblica Amministrazione sia un onore. Dove i cervelli migliori fanno a gara per lavorare nei centri di ricerca pubblica che sono veri e propri centri di eccellenza e innovazione capaci di trainare il Paese."

Marisandra Lizzi
Comunicazione e PR
Email: marisandra@teamdigitale.governo.it
Twitter: @marisandralizzi
Facebook: marisandra.lizzi
·D
TEAM PER LA TRASFORMAZIONE DIGITALE
Presidenza del Consiglio dei Ministri
teamdigitale.governo.it


pubblicato il 20/05/2017

Immagini
Settori

Comunicazione, Politica, Pubblica Amministrazione, Tecnologia;

iPress s.r.l. | Telefono: +39 0524 57 12 73 | Partita IVA e Codice fiscale: IT02565630346 | email: info@ipresslive.com | website: www.ipresslive.com | PEC: amministrazione@pec.ipresslive.it | Cap. Soc. €10.000,00 i.v. | R.E.A. n. PR 248741 | Cookie & Privacy Policy