Roberto Payer

Roberto Payer

Presidente

Consulente settore alberghiero e turismo di lusso

Dopo gli studi ha lavorato presso lo Schiphol Airport Hilton, l'Hilton Amsterdam e il Rome Cavalieri Hilton. Roberto Payer ha iniziato la sua carriera in Hilton nelle vendite e nel marketing. In seguito, è passato a Rooms Division Manager, Director of Sales e successivamente è stato promosso alla posizione di Executive Assistant Manager presso l'Hilton Amsterdam. Nel 1989 è diventato General Manager dell'Hilton Rotterdam e nel novembre 1991 è tornato all'Hilton Amsterdam come General Manager, dove è stato responsabile della metamorfosi dell'hotel tra il 1998 e il 2000. 
Nell'ottobre 2008 il Roberto's Restaurant è stato completamente rinnovato e riaperto nell'aprile 2009 con piatti d'autore, secondo il puro gusto italiano di Roberto Payer.
Nel 2014 ha aperto con successo il Waldorf Astoria Amsterdam e oggi è Cluster General Manager sia dell'Hilton Amsterdam che del Waldorf Astoria Amsterdam.

La rete
Roberto Payer svolge diverse funzioni in ambito professionale, culturale e sociale.
In ambito professionale e privato Roberto abbraccia e sostiene l'arte e la cultura con numerosi eventi di ospitalità legati al Rijksmuseum, al Van Gogh Museum, al Concertgebouw e al Muziektheater (teatro dell'opera). È tra l'altro membro dell'Advisory Board della Stenden International School of Hospitality Management, membro dell'Advisory Board del TIO (College for Tourism and Hospitality), membro del consiglio di amministrazione della Fondazione ChocoA, vicepresidente della Camera di Commercio Italo-Olandese, ambasciatore dell'Ospitalitá Italiana (Associazione Italiana di Ospitalità).