InnovUp

InnovUp chiama a raccolta l'ecosistema in occasione dei 10 anni dello “Startup Act italiano”

InnovUp chiama a raccolta l’ecosistema in occasione dei 10 anni dello “Startup Act italiano”

“10 anni di Startup Act” è l’evento organizzato da InnovUp che, attraverso le voci dei protagonisti del settore a partire dal 2012, ha tracciato un bilancio dei primi dieci anni ed evidenziato le principali direttive di intervento per consolidare e valorizzare in modo efficace la filiera dell’innovazione

Presenti l’ex Ministro Corrado Passera, il Professor Luciano Floridi e le associazioni che rappresentano l’intero panorama dell’ecosistema startup italiano


Roma, 23 novembre 2022 - Dieci anni fa, un decreto legge firmato dall’allora Ministro dello Sviluppo Economico Corrado Passera riconosceva per la prima volta da un punto di vista normativo l’esistenza di un ecosistema dell’innovazione italiano, all’interno di un più ampio piano per rendere l’Italia un paese ospitale per le startup. Oggi le startup italiane raccolgono finanziamenti in crescita media del +50% ogni anno, sono nati i primi unicorni e nel 2021, per la prima volta nel nostro Paese, gli investimenti in startup hanno superato il miliardo.  Ma il divario strutturale con i principali Paesi europei resta ampio e diventa fondamentale attualizzare e semplificare il quadro normativo esistente, aumentare gli incentivi fiscali, mettere a sistema le agevolazioni per gli investitori e attuare politiche in grado di attrarre talenti e incentivare l’imprenditoria femminile.

Questi alcuni dei temi cardine al centro dell’evento “10 anni di Startup Act”* promosso da InnovUp, l’associazione che rappresenta la filiera dell’innovazione italiana e che ha riunito all’Auditorium Antonianum di Roma, mercoledì 23 novembre, i principali rappresentanti dell’ecosistema quali abilitatori, investitori, startup, scaleup e corporate, alla presenza proprio dell’ex Ministro Passera e del professore Luciano Floridi.

Dieci anni dopo l’introduzione dello Startup Act, prima legge organica sulle imprese innovative per il nostro Paese, gli investimenti in startup hanno superato il miliardo di euro di finanziamenti. Ma, guardando all’estero, il gap da colmare è ancora consistente: nel 2021 le startup spagnole ricevevano infatti 6,6 miliardi, le francesi 11,6 miliardi e le tedesche 16,2 miliardi” dichiara Cristina Angelillo, presidente di InnovUp. “Per questo è fondamentale condividere insieme le strade su cui è prioritario intervenire per innescare un circolo virtuoso che abbia, come finalità, un’effettiva valorizzazione e il consolidamento del comparto, settore strategico per il rilancio e lo sviluppo economico del Paese”.

L’idea alla base è quella di arrivare ad un manifesto condiviso che sappia guardare ai prossimi dieci anni nell’ottica di agevolare e supportare le startup aumentando la competitività della filiera, snellendo gli adempimenti burocratici, superando l’attuale stratificazione normativa e favorendo l’internazionalizzazione di startup, PMI e centri di innovazione.

Proprio per questi motivi, InnovUp ha annunciato oggi anche tre nuove partnership con altrettante associazioni che condividono l’obiettivo comune di avvicinare il nostro Paese ai modelli di “startup nation” europei: Roma Startup (l'associazione dell'ecosistema dell’innovazione della Capitale), AgriFood-Tech Italia (l’associazione che raccoglie i principali abilitatori nazionali dell’ecosistema delle startup agrifood) e EdTechItalia (l’associazione delle realtà che mettono l’innovazione al servizio dell’educazione e della formazione).

"Dopo anni di tavoli e collaborazioni informali, sono molto contento di poter dare il via ad un processo di formalizzazione delle alleanze tra le diverse anime dell'ecosistema in un percorso federativo” ha dichiarato Gianmarco Carnovale, Presidente di Roma Startup. “L'economia dell'innovazione agli occhi delle istituzioni è piccola e frammentata a causa della moltitudine di associazioni. Non è un male che ci siano molte associazioni, dato che le tipologie di interessi in una filiera complessa sono molteplici, ma è ora che si rappresenti anche il sistema nel suo insieme".

La crescita dell’ecosistema nazionale negli ultimi dieci anni ha aperto straordinarie opportunità per le startup che operano nei settori industriali strategici per il Paese, a partire dall’agrifood. Ma c’è ancora molto da fare. L’anno scorso, nel mondo sono stati investiti oltre 50 miliardi di dollari nelle startup agrifood. Solo lo 0,2% di questo capitale è stato investito in startup agrifood italiane, almeno 10 volte meno di quanto il settore nazionale dell’agrifood rappresenta nell’economia mondiale” ha aggiunto Peter Kruger, Presidente di AgriFood-Tech Italia.

“Edtech Italia è lieta di far parte di un’ampia rete dell’Innovazione, trasversale e nazionale, capace di far risuonare le istanze di un ecosistema giovane ma in grande fermento. L’apprendimento e le tecnologie sono un valore strategico per lo sviluppo del nostro paese: l’edtech è quindi uno snodo inevitabile per l’educazione e la formazione  del presente e del futuro” ha concluso Donatella Solda, Presidente di Edtech Italia.

 

*L’evento “10 anni di Startup Act” è stato organizzato insieme a AgriFood-Tech Italia, AIEC, AIFI, AssoFintech, Edtech Italia, Italia4Blockchain, ItaliaFintech, Netval, PNICube, Roma Startup, Startup Turismo e in collaborazione con Angels4Women, Assodonna, Gammadonna, La Carica delle 101, SheTech, STEAMiamoci, Blockchain Italia, Italian Insurtech Association, Italian Tech Alliance, Angels4Impact, BusinessAngels.Network, Club degli Investitori, IAG, IBAN.

 

****

InnovUp - Italian Innovation & Startup Ecosystem

www.innovup.net

InnovUp è l’associazione no profit e super partes che rappresenta e unisce la filiera dell’innovazione italiana: startup, scaleup, pmi innovative, centri di innovazione, incubatori, acceleratori, parchi scientifici e tecnologici, studi professionali, società di consulenza e corporate.

InnovUp lavora per rafforzare e promuovere l’ecosistema dell’imprenditorialità innovativa italiana attraverso 3 aree di attività principali:
Advocacy (gruppi di lavoro, position paper, audizioni parlamentari e interlocuzioni ministeriali per promuovere una normativa favorevole allo sviluppo delle imprese innovative),
Networking (tavoli di categoria, chat associative, eventi, matching e roadshow per connettere i player del settore),
Knowledge (osservatori, report, survey, webinar, newsletter e academy per far crescere la conoscenza dell’ecosistema, nel contesto nazionale e internazionale).

InnovUp è referente italiano di Wainova (World Alliance of Innovations), IASP (International Association of Science Parks and Areas of Innovation), ESN (European Startup Network), EBN (European Business and Innovation Centre Network), EBAN (European Business Angels Network).

Per informazioni e iscrizioni:

Web www.innovup.net

Mail info@innovup.net

 

Ufficio Stampa InnovUp - Mirandola Comunicazione - innovup@mirandola.net

Daniele Gatti - daniele@mirandola.net - Mob: 393 8108869

Monica Ollari - monica.ollari@mirandola.net - Mob: 320 7910162

Stefano Ciccone - stefano.ciccone@mirandola.net - Mob: 320 8858525

Caricato il 23/11/2022

Articoli dalle rassegne stampa

Testata e Titolo Giornalista Gruppo Data pubblicazione
milanofinanza.it
Start-up & pmi, raddoppiano gli investimenti corporate
Angelica Romani ITALIA STARTUP WEB 21/10/2020
Condividi

Organizzazione

Immagini