iPress

Per il Web Summit di Dublino iPress offre un anno di gratuità

iPress per il Web Summit

Un anno di @ipresslive  gratis per le startup italiane presenti al #WebSummit di Dublino

Ecco la mappatura, con social network e libri da Amazon, dei relatori dell'area "Content Summit"
link alla pagina 

Codice gratuità: WSUMMIT15

(Codice valido per l'attivazione di una azienda con rassegne di scenario ICT e Startup, valido fino al 05/11/2016 e abilitazione alla pubblicazione nella pagina dedicata al Web Summit 2015)

A tutti i partecipanti, ai simpatizzanti, ai founder e ai comunicatori di startup italiane presenti a Dublino per l'ultima edizione irlandese del Web Summit un intero anno di utilizzo gratuito di iPressLIVE, la piattaforma di sharing delle notizie e di smart social intelligence. Una piattaforma che agevola il lavoro quotodiano dei professionisti della comunicazione.

Dublino, 5 novembre 2015 - Dopo aver passato due giorni indimenticabili a Dublino, ospite del Web Summit  come "Tech Woman", Marisandra Lizzi, Founder di iPress, ha deciso di ringraziare, offrendo un anno di gratuità a tutte le startup italiane presenti, a qualsiasi titolo, al Web Summit.

iPress è una piattaforma di incontro che facilita la collaborazione tra aziende e media. Grazie alla sua social intelligence, resa possibile da un algoritmo proprietario, semplifica il lavoro dei responsabili della comunicazione nella ricerca dei loro interlocutori e, allo stesso tempo, permette agli operatori dei media di filtrare le notizie in base ai propri interessi rendendole rilevanti e fruibili nel tempo.

Un trampolino per chi ha notizie da comunicare ed è alla ricerca di un pubblico mirato e un paracadute per media sempre più sotto attacco da comunicati stampa difficilmente notiziabili e spesso inviati a pioggia. Indirizza le pubbliche relazioni aziendali verso i media più coerenti con i propri obiettivi e permette a chi scrive di evidenziare persone, testate e tematiche rilevanti per le proprie aree di interesse.

iPress nasce nel 2010 da un’idea di Marisandra Lizzi, dal lavoro incessante dei coFounder Stefano Ubaldi e Mauro Sarina e dall'apporto e dal confronto costante di giornalisti e comunicatori, ma la vera data di nascita è da far risalire a fine 2013, dopo un periodo di incubazione in Silicon Valley.  L’obiettivo è quello di applicare le potenzialità di Internet e dei social network per migliorare il modo di lavorare e collaborare tra professionisti del mondo della Comunicazione e dell’Informazione. Concentrare l’attenzione sulla qualità dei contenuti e della relazione, liberando risorse intellettuali dall’invio di comunicati stampa a pioggia che finiscono sempre più spesso nei filtri antispam, concentrandole sulla qualità, sulla creatività, sull'innovazione, sul filtro delle non notizie, sulla lettura di libri e giornali e sui contenuti della comunicazione.? 

Dal 13 ottobre 2015 iPress ha aperto una sede in Svizzera (www.ipresslive.ch) dove agli attuali fondatori, si sono uniti anche Alberto Giusti, coFounder con il ruolo di Advisor e sviluppo internazionale e Simona Miele che coordina le attività nel Paese.


Per maggiori informazioni:

Martina Maccione
marty@ipresslive.com 

iPress
www.ipresslive.com 
www.ipresslive.com
Twitter @ipresslive

Uploaded on 04/11/2015

Share

Organization

Areas

  • Tecnologia