ITA  EN

I CONSIGLI DI SHOWROOMPRIVE PER FACILITARE IL RIENTRO A SCUOLA DEI PIÙ PICCOLI E PREPARARE IL GUARDAROBA PER LA NUOVA STAGIONE

SRP2Guardaroba dei piccoli
Mirandola Comunicazione

Condividi i tuoi feedback

I CONSIGLI DI SHOWROOMPRIVE PER FACILITARE IL RIENTRO A SCUOLA DEI PIÙ PICCOLI E PREPARARE IL GUARDAROBA PER LA NUOVA STAGIONE 

Showroomprive lancia la sua speciale campagna “Il guardaroba dei piccoli” con tanti capi e articoli per il ritorno a scuola scontati fino al 70% 

#Ilguardarobadeipiccoli

 

Milano, 29 agosto 2016 – L’estate sta finendo e con l’arrivo del mese di settembre si lasciano alle spalle i giorni passati in spiaggia, i giochi con gli amici in piscina e le abitudini alimentari un po’ “viziate” … come ad esempio la merenda con il gelato. Per fare in modo che il rientro a scuola non inizi in salita, è importante tener conto di alcuni punti chiave che aiutino a stabilire una routine alla quale i piccoli possano abituarsi con naturalezza:

  1. Senza dubbio la routine del sonno è quella che più, durante l’estate, cambia. Le serate spesso si allungano e alla mattina non sono richiesti orari precisi, come quelli strutturati invece dall’anno scolastico. L’arrivo del mese di settembre significa infatti il ritorno agli orari di routine: i più piccoli hanno bisogno di dormire dalle 8 alle 10 ore per notte, cosa che dipende dall’età. Per questo motivo è consigliabile, durante le ultime settimane di vacanza, iniziare a ristabilire orari precisi sia per andare a dormire, sia per la sveglia. Questo sarà di aiuto per permettere ai bambini di avere l’energia necessaria per iniziare le lezioni al meglio e con la mente riposata. Inoltre, questo aiuterà anche gli adulti a riabituarsi ai propri orari di lavoro.

  1. I bambini devono giocare tutto l’anno. Il gioco li aiuta a rilassarsi, a sviluppare la fantasia e l’immaginazione. Però l’inizio della scuola limita il tempo per lo svago. Fin da subito è necessario stabilire il tempo per giocare e per vedere la televisione. Gli orari devono essere rispettati ed è importante che le attività ludiche siano svolte solo dopo la fine dei compiti. In questo modo, i bambini capiranno quali sono priorità e le loro responsabilità, percependo il tempo del gioco come una ricompensa per il lavoro svolto bene.

  1. Shopping in famiglia. Sarebbe molto utile organizzare una giornata di shopping per l’inizio delle nuova stagione con tutta la famiglia. Questa attività, che a volte può essere stressante per la mancanza di tempo o per la difficoltà a trovare tutti i prodotti, può essere sfruttata per passare un pomeriggio con le persone più care e coinvolgere ancora di più i figli per quanto riguarda il rientro a scuola. Sicuramente loro avranno da dire la propria sull’abbigliamento sportivo che utilizzeranno per le attività extra scolastiche. Condividere queste decisioni con i propri figli, aumenta il loro senso di indipendenza e capacitò di decisione. Da ultimo, una buona pianificazione delle spese aiuterà a controllare con più efficienza il bilancio familiare.

  1. Un altro trucco che si può utilizzare da subito e che potrebbe essere apprezzato dai propri ragazzi è incentivare la lettura. È bene dedicare almeno venti minuti al giorno alla lettura insieme a loro. Si può leggere un racconto insieme prima di andare a dormire, passare una mattina in una ludoteca o utilizzare libri interattivi al pomeriggio durante la merenda. Il contatto con la lettura, comincerà a risvegliare la voglia di imparare dei più piccoli e gli sarà poi più facile accostarsi al materiale scolastico, soprattutto se si tratta dei primi anni di scuola.

  1. È normale che l’inizio di un nuovo anno scolastico richieda una spesa, soprattutto per quanto riguarda il materiale che servirà durante l’anno, così come i vestiti. Però prima di buttarsi nello “shopping back to school”, si può fare una cernita tra il materiale comprato l’anno precedente e stilare una lista delle cose da acquistare. Si può sempre stabilire delle priorità e il materiale che non è necessario aver fin da subito, comprarlo nei mesi successivi.

Il guardaroba dei piccoli

Il guardaroba dei piccoli è la campagna speciale organizzata da Showroomprive.it, uno dei principali player delle vendite private online in Europa, dedicata a capi di abbigliamento e accessori per bambini, pensata in modo speciale per il rientro a scuola.

Dal 27 agosto al 3 settembre 2016 le iscritte di Showroomprive in Italia potranno accedere a una vendita unica con brand esclusivi scontati fino al 70%.

Il guardaroba dei piccoli è una selezione creativa e colorata che offre una varietà di look e accessori per vestire al meglio i nostri bambini. Con 4 collezioni diverse, per soddisfare tutti i gusti, Showroomprive.it ha riunito sotto la stessa campana le principali marche di abbigliamento per l’infanzia. Alcune delle marche presenti a prezzi scontatissimi sono IKKS KIDS, ZADIG & VOLTAIRE, MARESE, LA COMPAGNIE DES PETITS, JACADI, ALPHABET ó DERHY.



A PROPOSITO DI SHOWROOMPRIVE
Showroomprive.com è un innovativo player nel settore delle vendite private online in Europa, specializzato nella moda. Showroomprive.com offre ogni giorno una selezione di 1.500 brand partner nella sua app mobile o online. Conta più di 26 milioni di soci registrati in Francia e negli otto paesi europei in cui è presente. Dal lancio del 2006 la società ha registrato una crescita rapida e redditizia. Showroomprivé è quotata all’Euronext di Parigi da ottobre 2015 (codice: SRP), Showroomprive ha registrato un fatturato lordo di oltre 600 milioni di euro nel 2015, 443 milioni di euro netti con un incremento del 27% rispetto all’anno precedente. La società conta oltre 800 dipendenti.

Per maggiori informazioni: http://showroomprivegroup.com

 

CONTATTI STAMPA

Mirandola Comunicazione
showroomprive@mirandola.net
0524 574708

 

Showroomprive
Virginia Hernández
virginia.hernandez@showroomprive.com
Marta Panera
marta.panera@showroomprive.com


pubblicato il 29/08/2016

Immagini
Settori

Femminile, Comunicazione, Tecnologia, Moda, Cultura;

iPress s.r.l. | Telefono: +39 0524 57 12 73 | Partita IVA e Codice fiscale: IT02565630346 | email: info@ipresslive.com | website: www.ipresslive.com | PEC: amministrazione@pec.ipresslive.it | Cap. Soc. €10.000,00 i.v. | R.E.A. n. PR 248741 | Cookie & Privacy Policy