ITA  EN

10 consigli per partire in tranquillità con un'auto usata

GoodBuyAuto
Mirandola Comunicazione

Condividi i tuoi feedback

10 consigli per partire in tranquillità 
con un'auto usata

Dieci consigli degli esperti di GoodBuyAuto.it per partire in sicurezza per i viaggi estivi: dalla ruota di scorta, passando per la marmitta fino al controllo della validità dei documenti, ecco la check list da spuntare prima della partenza.

Milano, 25 luglio 2016 – Si avvicina finalmente il momento dell’agognata partenza dopo un lungo inverno di fatica ma, prima di caricare la macchina e mettersi sull’autostrada, se non è stato possibile recarsi in anticipo dal meccanico di fiducia per un controllo completo del mezzo, è opportuno prendersi qualche attimo per seguire i suggerimenti indispensabili dei tecnici di GoodBuyAuto.it, il primo eCommerce per la compravendita di auto usate in Italia.

GoodBuyAuto.it nasce dall’idea di proporre ai consumatori che intendono comprare o vendere una vettura di seconda mano, un’alternativa più efficiente rispetto alle modalità tradizionali.

Il marketplace di GoodBuyAuto.it infatti offre tutte le garanzie e i servizi degli autosaloni con le efficienze della digital economy, permettendo a chi vende di realizzare maggiori guadagni e a chi compra di risparmiare.

Il tutto garantendo la qualità dei veicoli transati: 12 mesi di garanzia di conformità dell’usato e l’esclusiva formula del “soddisfatti o rimborsati” proposta per la prima volta nel mondo delle vetture usate. È possibile, infatti, provare l’auto ed eventualmente restituirla entro il quattordicesimo giorno se non si è soddisfatti per qualsiasi motivo.

Ecco, in rapidi punti, la lista degli “indispensabili” controlli messa a punto dagli ispettori di GoodBuyAuto che si possono fare anche senza nessuna competenza tecnica:

 

  1. Pneumatici. È necessario verificare che non siano sgonfie e troppo usurate. Infatti un pneumatico usurato è riconoscibile dalla mancanza di scanalature sulla parte a diretto contatto con il terreno; se si notano punti lisci, è necessaria la sostituzione. Se invece, la gomma presenta un eccessivo rigonfiamento nella parte bassa, è molto probabile che sia sgonfia.
  2. Ruota di scorta. Bisogna ricordarsi di alzare il vano della ruota di scorta e verificare che sia gonfia, nel caso contrario è consigliabile provvedere a gonfiarla, perché una ruota di scorta sgonfia equivale a non averla.
  3. Batteria. Anche se non si dispone di competenze tecniche, la mattina della partenza è utile accertarsi che l’auto non faccia fatica a mettersi in moto; se cosi fosse la batteria potrebbe essere scarica e rischiare di rimanere senza carica durante le vacanze.
  4. Luci. Per evitare multe è necessario accertarsi che tutte le luci siano funzionanti, per fare questo basta scendere dalla vettura lasciando il motore acceso e verificarne la funzionalità.
  5. Liquidi. Prima della partenza è fondamentale il controllo dell’olio e dell’acqua, infatti un livello errato dell'olio può causare gravi danni al motore. Nel caso non si sapesse come fare, ci si può sempre recare in una stazione di servizio e far fare un controllo dal personale.
  6. Tergicristalli. Mentre ci si accerti che ci sia acqua all’interno del lavavetro, è utile verificare che i tergicristalli puliscano bene il vetro. Durante l’estate è più facile che il parabrezza si sporchi, soprattutto in autostrada.
  7. Marmitta. Oltre al fastidioso rumore, le conseguenze di una marmitta danneggiata o rottapossono essere diverse: un peggioramento delle prestazioni generali dell'automobile, un incremento dei consumi della stessa e, nel caso la rottura avesse causato la perdita di qualche pezzo interno, il parziale intasamento dello stesso tubo di scarico. È bene che ci si accerti del perfetto funzionamento prima di mettersi in viaggio.
  8. Condizionatore. Ormai ogni vettura ne è dotata, perciò, con le temperature torride che si registrano d’estate, è opportuno assicurarsi che l’impianto funzioni bene, quindi abbassare al minimo la temperatura all’interno del veicolo, e verificare che esca aria fredda.
  9. Revisione. Per evitare la sanzione e il ritiro della carta di circolazione, si consiglia sempre di controllare la data esatta dell’immatricolazione dell’auto. Allo scadere dei 4 anni, entro la fine del mese bisogna farla nuovamente. Successivamente la revisione è obbligatoria ogni due anni dalla data del tagliandino applicato sul retro del libretto.
  10. Patente e Assicurazione. Circolare con la patente o con la polizza assicurativa scaduta comporta sanzioni, anche gravi. Prima di mettersi al volante, il conducente dovrebbe controllare la data di scadenza, e nel caso provvedere a rinnovare i documenti.

 

CHI È GoodBuyAuto

Startup innovativa online da ottobre 2015 è stata fondata da Carlo Salizzoni, con Andrea Locatelli co-founder esperto di tecnologia e algoritmi e il consulente di innovazione e imprenditoria Marcello Vena. Si tratta del primo mobile marketplace di auto usate in Europa continentale. GoodBuyAuto offre tutte le garanzie e i servizi degli autosaloni con le efficienze del digital, permettendo a chi vende di realizzare maggiori guadagni e a chi compra di risparmiare. Sono 12 i mesi di garanzia di conformità dell’usato e l’esclusiva formula del “soddisfatti o rimborsati” proposta per la prima volta nel mondo delle vetture usate. È possibile, infatti, acquistare l’auto e restituirla entro il quattordicesimo giorno per qualsiasi motivo. Solo le auto nelle migliori condizioni (e meno di 100 mila Km) entrano nel portafoglio di GoodBuyAuto: vengono ispezionate e certificate manualmente, a casa del venditore e senza costi per i proprietari. E le vetture ammesse nel marketplace solitamente sono vendute nel giro di poche settimane ma, in ogni caso, GoodBuyAuto garantisce la certezza assoluta della monetizzazione al più tardi entro 60 giorni, una formula dirompente che fornisce completa tranquillità al venditore.

 

Ufficio stampa GOODBUYAUTO:   

                                              

Mirandola Comunicazione

www.mirandola.net | Tel +39 0524.574708

Marco Ferrario | marco.ferrario@mirandola.net + 39 3207910162

Anna Meini | anna@mirandola.net +39 346 7952997

 

 

 


pubblicato il 25/07/2016

Immagini
Settori

Trasporti, Comunicazione, Commercio, Tecnologia, Locale, Maschile;

iPress s.r.l. | Telefono: +39 0524 57 12 73 | Partita IVA e Codice fiscale: IT02565630346 | email: info@ipresslive.com | website: www.ipresslive.com | PEC: amministrazione@pec.ipresslive.it | Cap. Soc. €10.000,00 i.v. | R.E.A. n. PR 248741 | Cookie & Privacy Policy