ITA  EN

Nella prima metà del 2020 il canale di vendita online B2C di BrandOn Group è cresciuto del 268% rispetto al 2019

BrandOn Group
Evento
Mirandola Comunicazione

Condividi i tuoi feedback

eCommerce B2C: Ilaria Tiezzi, CEO di BrandOn Group, commenta le evidenze della crescita dei canali digitali di vendita B2C nei primi 6 mesi del 2020.

Nella prima metà del 2020 il canale di vendita online B2C di BrandOn Group è cresciuto del 268% rispetto al 2019

A trainare la crescita è la categoria dei libri: +2450% rispetto ai primi 6 mesi del 2019.

 

Milano, 7 luglio 2020 - Il canale B2C di BrandOn Group, scale-up digitale che abilita le aziende a vendere online, è cresciuto del 268% nei primi 6 mesi dell’anno. Ad evidenziare la spinta verso il digitale generata dal periodo di emergenza sanitaria, inoltre, è il picco registrato nei mesi tra marzo e aprile 2020, che hanno visto crescere il canale di vendita online B2C del 562% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Ilaria Tiezzi, CEO di BrandOn Group, commenta le evidenze di questo primo semestre, in cui a trainare le vendite B2C è la categoria dei libri, che ha segnato un incremento record rispetto allo scorso anno:

I mesi caratterizzati dal lockdown, tra marzo e aprile 2020, hanno visto una vera e propria esplosione delle vendite online di libri, in particolare di quelli professionali  destinati alla formazione universitaria e aziendale, che hanno registrato un incremento del 2450% rispetto all’anno precedente, con una forte crescita nel periodo del lockdown (tra marzo e aprile 2020), che ha segnato un +4280% rispetto agli stessi mesi del 2019, grazie anche all’ottimizzazione di Brook, la piattaforma tecnologica messa a punto da BrandOn Group nel corso del 2019 per gestire le vendite online di questa particolare categoria merceologica, connotata da forti specificità quali la vastità dei cataloghi, la concentrazione su un numero relativamente ridotto di produttori a livello globale, e la crescente globalizzazione dei titoli.

Rispetto ai primi due mesi del 2020, le vendite online di libri durante i due mesi di lockdown hanno registrato una crescita del 1850%, con una sostanziale tenuta anche a valle del picco di domanda generato dalla chiusura dei classici canali distributivi offline: le vendite a maggio e giugno 2020 hanno infatti segnato un +1382% rispetto ai primi mesi dell’anno, pre emergenza Covid-19. Un dato che dimostra quanto l’espansione del comparto libri sia in continua evoluzione e non si limiterà ad un trend registrato nel solo periodo di forte accelerazione delle vendite online che hanno segnato i mesi di marzo e aprile 2020.

Per le vendite online di libri, che ricordiamo oggi sono in prevalenza in lingua inglese, avendo BrandOn siglato in primis contratti con grandi editori inglesi e americani, il mercato più importante riguarda gli Stati Uniti (30%), seguito da Francia (19%), Italia (18%), Germania (15%), Spagna (9%), Gran Bretagna (8%) e Olanda (1%).”

Nuovi editori internazionali, segnala BrandOn Group, hanno colto l’occasione di iniziare a vendere col nostro supporto tramite marketplace proprio durante l’emergenza sanitaria, come le inglesi Cambridge University Press, Oxford University Press e le tedesche De Gruyter e Dom Publisher.

Un caso particolarmente virtuoso è rappresentato dalla casa editrice statunitense Wiley, che ad un anno dall’attivazione dei canali di vendita digitali con BrandOn Group, ha registrato una crescita del 537% del valore delle vendite.” Conclude Ilaria Tiezzi, CEO di BrandOn Group: “Considerando che da gennaio ad aprile 2020, le vendite di libri tramite marketplace sono aumentate del 4722% in Francia, del 3863% in Italia, del 2540% in Spagna e del 1444% in Germania, non possiamo che suggerire agli editori italiani di cogliere le grandi opportunità che stiamo vedendo sempre più forti su piattaforme come AbeBooks, Amazon e eBay, a livello nazionale e internazionale; Zvab nell’Europa Est; Iberlibro in Spagna; Barnes&Nobles negli Stati Uniti e T-mall in Cina.”

***

                                        

BrandOn Group

BrandOn Group è una scale-up digitale costituita nell’agosto del 2012 da Paola Marzario. Con sede a Milano e Napoli, BrandOn è una società interamente dedicata allo sviluppo delle vendite online nei settori fashion, sport, home & living e beauty. BrandOn è una piattaforma di vendita online che offre alle imprese un servizio di gestione di tutto il processo di vendita e post-vendita online: dalla digitalizzazione dei cataloghi alla descrizione in chiave SEO dei prodotti, dalla definizione della strategia di vendita online alla logistica, dal pricing dinamico alla gestione dei feed e all’analisi dei big data, dal customer care alla gestione dei resi e del post vendita. BrandOn vanta consolidati rapporti commerciali con i più importanti digital retailer e marketplace in Italia, in Europa e in Medio Oriente. Ulteriori informazioni su BrandOngroup.it.

 

Ufficio Stampa di BrandOn Group - Mirandola Comunicazione

Alessandra Fulgoni

alessandra@mirandola.net

+39 349 4122999

Marco Ferrario

marco.ferrario@mirandola.net

+39 320 7910162


pubblicato il 07/07/2020

Immagini
Settori

Commercio, Comunicazione, Economia e finanza, Società, Tecnologia;

iPress s.r.l. | Telefono: +39 0524 57 12 73 | Partita IVA e Codice fiscale: IT02565630346 | email: info@ipresslive.com | website: www.ipresslive.com | PEC: amministrazione@pec.ipresslive.it | Cap. Soc. €10.000,00 i.v. | REA: MI-2038021 | Cookie & Privacy Policy