ITA  EN

In partenza dal 23 gennaio 2016 il CORSO NAZIONALE PER GUIDA AMBIENTALE ESCURSIONISTICA in Sicilia

AIGAE
S.O.S. Graphics srl

Condividi i tuoi feedback

In contemporanea con il corso in Lombardia e i due in Lazio, tutti già iniziati e per i quali sono subito esauriti tutti i posti disponibili, è in partenza un ulteriore corso per imparare a diventare guida organizzato direttamente dall'Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche che conta oggi oltre 3000 soci su tutto il territorio nazionale.
È l'unica Associazione Professionale delle G.A.E. ai sensi della legge 4/2013 e da luglio 2014 è iscritta negli elenchi ufficiali del MISE - Ministero dello Sviluppo Economico.

A Milo (CT) a partire dal 23 gennaio con frequenza nei weekend, con lezioni pratiche e d'aula. Un corso di avviamento alla professione che fornisce le conoscenze di base e gli strumenti tecnici necessari a intraprendere la professione e prepara gli allievi ad affrontare l'esame di ammissione ad AIGAE.
L'ingresso in AIGAE infatti è possibile tramite una delle tre "porte d'accesso" previste, che possono essere così sintetizzate:
1) essere in possesso di una abilitazione regionale di una delle regioni dotate di specifica legge (ancorché "superate" dalla Legge 4/2013);
2) avere frequentato positivamente un corso professionale (ad esempio appunto il corso in partenza a breve in Sicilia);
3) superare l'esame di accesso AIGAE.
E' evidente che quest'ultima strada (l'esame) è consigliata a chi già dispone di una adeguata preparazione ed esperienza. In caso contrario, è vivamente consigliato frequentare uno dei corsi disponibili su tutto il territorio nazionale, sia organizzati da AIGAE che da enti terzi con patrocinio.
AIGAE è una associazione professionale di categoria, non è un "diplomificio" né ha alcun interesse a vendere corsi, che vengono organizzati al solo scopo di diffondere la professione e formare guide preparate, competenti e competitive.

"Come faccio a diventare Guida Ambientale Escursionistica?"
È una delle domande più frequenti che ci sentiamo rivolgere e che è opportuno chiarire subito con quanti stanno valutando l’iscrizione al corso.
L'esercizio della professione ricade sotto la legge 4/2013 (sulle cosiddette "professioni non ordinistiche") che di fatto liberalizza la professione senza necessità di alcuna autorizzazione amministrativa, "patentino", abilitazione o altro. Nel contempo la legge riconosce l'esistenza di "associazioni di categoria" che garantiscano qualità e formazione dei propri soci... e AIGAE è al momento l'unica Associazione di categoria iscritta nelle liste ministeriali delle associazioni professionali ai sensi della succitata legge 4/2013.

Con tale situazione normativa, che ha di fatto liberalizzato la professione (legge 4/2013), è sempre più importante distinguersi da chi, troppo spesso, si improvvisa GAE senza alcuna preparazione specifica.
Iscriversi ad AIGAE non è quindi un obbligo, ma è una opportunità che qualifica i soci agli occhi dei clienti e dà loro un titolo “spendibile” sul mercato, oltre a una ampia serie di tutele e servizi.

Quello proposto è quindi un corso di avviamento alla professione che:
- fornisce le conoscenze di base e gli strumenti tecnici necessari a intraprendere la professione;
- prepara gli allievi ad affrontare l‟esame di ammissione ad AIGAE;
- permette l'iscrizione all'AIGAE.

Vuole essere il primo gradino della propria carriera di GAE, che però dovrà successivamente continuare ad essere arricchita da quel bagaglio di esperienze pratiche, di aggiornamenti continui, di specializzazioni che nessun corso
può sostituire. Al termine del corso, potrai affrontare l‟esame di ammissione ad AIGAE che, se superato, darà diritto a diventare socio AIGAE, con contestuale iscrizione nel Registro Italiano delle Guide Ambientali Escursionistiche, acquisendo un titolo riconosciuto in tutta Italia, “spendibile” sul mercato. Entrare a far parte della grande "rete" Aigae consente di proporsi infatti in modo efficace e distintivo a chiunque operi nel settore del Turismo sostenibile
o ne sia fruitore: da enti parco, agenzie di viaggi, aziende, scuole, gruppi italiani o stranieri, enti di promozione territoriale ecc

Com’è composto il corso
Il corso è suddiviso in tre “aree” distinte, per un totale di 300 ore, incluse 12 escursioni

AREA PROPEDEUTICA – 28 ore
Fornisce le informazioni di base, e serve essenzialmente a dare un addestramento iniziale a chi si avvicina per la prima volta all’escursionismo.
Viene riconosciuto un Credito Formativo con esenzione totale a tutta questa prima area a:
- Diplomati Corsi Base di Escursionismo con didattica AIGAE;
- Direttori di gita CAI, Accompagnatori FIE (AEN), Accompagnatori Federtrek (AV e AEV), Accompagnatori Federescursionismo;
- Eventuali esperienze pregresse dimostrabili o partecipazione ad altri corsi affini, previa valutazione della Commissione Formazione e Aggiornamento AIGAE.

AREA TECNICO-PROFESSIONALE – 188 ore
Fornisce gli strumenti del “saper fare” e costituisce il cuore vero e proprio del corso.
Credito formativo ai possessori di patentino BLS-D rilasciato da ente riconosciuto.

AREA SCIENTIFICA – 84 ore
Fornisce le nozioni scientifiche di base in Ecologia, Geologia, Botanica, Zoologia, Lettura del Paesaggio.
Gli allievi verranno comunque invitati ad approfondire autonomamente queste tematiche, che per la loro complessità e ampiezza non possono essere riassunte in un corso professionale.
Crediti formativi ai laureati in corsi attinenti o con esame superato nelle singole materie.

Al termine del corso, gli allievi potranno sostenere l’Esame di Accesso ad AIGAE, con prova semplificata rispetto al normale esame, in virtù della loro frequentazione al corso.
L’esame di accesso non è incluso nel corso e si svolgerà in sessione separata della durata di 2 giorni

Requisiti per la partecipazione
- maggiore età;
- cittadinanza italiana o di altro Stato U.E. oppure che siano cittadini di altri stati extra comunitari, purché residenti ufficialmente e stabilmente in Italia da almeno cinque anni;
- diploma di scuola secondaria di secondo grado;
- presentazione di certificato medico di idoneità alla pratica sportiva non agonistica, rilasciato dal medico di base su presentazione di un ECG. Il certificato andrà presentato prima dell’inizio del corso.


Maggiori informazioni nella scheda allegata e sul sito www.aigae.org


pubblicato il 05/01/2016

Immagini
Settori

Ambiente e natura, Cultura, Maschile, Turismo;

iPress s.r.l. | Telefono: +39 0524 57 12 73 | Partita IVA e Codice fiscale: IT02565630346 | email: info@ipresslive.com | website: www.ipresslive.com | PEC: amministrazione@pec.ipresslive.it | Cap. Soc. €10.000,00 i.v. | R.E.A. n. PR 248741 | Cookie & Privacy Policy