ITA  EN

Amadeus Airline Cloud Availability: la soluzione sulle nuvole alla sempre maggior richiesta di voli

Amadeus
Mirandola Comunicazione

Condividi i tuoi feedback

Comunicato stampa

 

 

Amadeus Airline Cloud Availability: la soluzione sulle nuvole
alla sempre maggior richiesta di voli

 

 

Amadeus Airline Cloud Availability aumenta la capacità dei sistemi consentendo alle compagnie aeree di soddisfare le crescenti esigenze di ricerca dei viaggiatori iperconnessi.
Si tratta di un'iniziativa realizzata con Lufthansa e Google Cloud Platform.

 

 

Milano, 17 dicembre 2015 – La crescita esponenziale del volume di ricerca e di shopping online da parte dei viaggiatori indipendenti per i prodotti delle compagnie aeree ha portato ad un aumento consistente del numero di transazioni commerciali, con la conseguente necessità di strutturarsi per gestirle al meglio lungo i canali digitali. Amadeus Airline Cloud Availability, soluzione unica, dinamica e basata sul cloud, aiuterà le compagnie aeree a far fronte a questo enorme aumento, applicando strategie di gestione dinamica dei ricavi e migliorando così l'esperienza dell'utente.


Amadeus Airline Cloud Availability, che è stato sperimentato con successo da Lufthansa utilizzando l'infrastruttura di Google Cloud Platform, consente la gestione di dati e transazioni delle compagnie aeree, che vengono dislocati in remoto nel cloud in tutti i continenti per servire la domanda locale.

Sincronizzando i sistemi centrali della compagnia aerea e i relativi calcoli in tempo reale delle istanze in essi distribuite, i consumatori possono cercare e acquistare le offerte di Lufthansa in modo più efficiente e ricevere risultatidi disponibilità della compagnia aerea con un livello di correttezza prossimo al 100%. Allo stesso tempo, la compagnia aerea non perde alcuna opportunità di vendita, essendo in grado di rispondere a queste crescenti richieste, mantenendo protetti i propri sistemi centrali.


Amadeus Airline Cloud Availability è riuscita ad assorbire una maggiorazione del volume di 20 volte superiore alla media, facilmente. Il software è stato sperimentato con successo da Lufthansa nel secondo trimestre del 2015, e ha facilmente gestito un aumento di 20 volte in volumi delle transazioni.


"Amadeus è in una posizione privilegiata per fornire questa soluzione pronta all'uso per tutte le compagnie aeree, inclusi i nostri clienti Altea. Implementiamo e distribuiamo un software potente e indispensabile per gestire i dati con le modalità caratteristiche del cloud, che sincronizza i dati gestendoli in maniera elastica ed efficace, in assoluta sicurezza", spiega Francesca Benati, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Amadeus Italia. "In questo modo applichiamo la logica più avanzata di gestione dei ricavi dalla piattaforma di provenienza a quelle di destinazione".


Il tasso di 'look-to-book" nel settore aereo - il numero medio di ricerche prima dell'effettiva prenotazione di un volo - in precedenza erano molto basso: 10:1. Oggi invece queste possono facilmente salire a 1.000:1. "Le compagnie aeree si trovano ad affrontare una domanda fluttuante che richiede la capacità di gestire una quantità elevata di transazioni e di forti picchi di traffico", spiega Christophe Baroux, capo del Cloud Platform Sud Europa, Medio Oriente e Africa di Google. “Le capacità uniche di Google Cloud Platform portano la migliore esperienza di prestazione, flessibilità e gestione clienti e siamo molto felici di lavorare con Amadeus e Lufthansa su un progetto così innovativo".


La soluzione può essere scalata a richiesta per soddisfare le esigenze delle compagnie aeree e dei canali, in maniera flessibile ed efficace. In combinazione con l'infrastruttura cloud altamente automatizzata, è possibile far fronte a qualsiasi picco di ricerca, il che significa che le compagnie aeree non hanno bisogno di prepararsi per tali picchi con i consueti diversi mesi di anticipo.


"Siamo entusiasti dei primi risultati del progetto pilota, che ha permesso di essere meglio preparati per il futuro", dice Roland Schuetz, Senio Vice President e CIO Information Passage di Lufthansa. "Questa soluzione unisce la nostra esperienza nel settore aereo con la leadership tecnologica di Amadeus per distribuire un'istanza remota completamente scalabile dei nostri contenuti all'interno della Cloud Platform collaudata di Google. Con il continuo proliferare di canali digitali, questa innovazione pensata per il presente e per il futuro ha aperto una nuova era nell'ambito del merchandising in tempo reale".


Hervé Couturier, Executive Vice President of Research & Development di Amadeus, afferma che "la nuova Amadeus Airline Cloud Availability è costruita per affrontare le nuove e future sfide di un settore rivoluzionato dallo shopping digitale. Siamo entusiasti di aver pilotato con successo questa soluzione unica, con l'aiuto di Lufthansa e la Cloud Platform di Google in grado di agire a livello globale". Christophe Baroux aggiunge che "le capacità uniche di Google Cloud Platform portano la migliore esperienza di prestazione, flessibilità e gestione clienti e siamo molto felici di lavorare con Amadeus e Lufthansa su un progetto così innovativo".


Note:


Amadeus
è leader nella distribuzione e fornitore di avanzate tecnologie per l’industria globale dei viaggi e del turismo. I clienti del gruppo comprendono fornitori di viaggi (compagnie aeree, hotel, ferrovie, traghetti etc.), venditori di viaggi (agenzie di viaggio e siti web) e acquirenti di viaggi (aziende e viaggiatori individuali).

Amadeus ha oltre 10.000 dipendenti in tutto il mondo, ha sedi a Madrid (headquarter corporate), Nizza (sviluppo) e Erding (Operations – centro elaborazione dati) e opera attraverso 71 organizzazioni commerciali locali.
Il Gruppo adotta un modello di business basato su transazioni. Nell’anno fiscale terminato il 31 dicembre 2014, Amadeus ha registrato un fatturato di € 3.417,7 milioni e un EBITDA pari a € 1.306,0 milioni. Amadeus è quotato nella Borsa Spagnola con il simbolo “AMS.MC” ed è parte di IBEX 35.
Per ulteriori informazioni su Amadeus: www.it.amadeus.com

Per informazioni alla stampa:

Mirandola Comunicazione
Ufficio Stampa Amadeus Corporate
Simona Miele - Martina Mauro
simona.miele@mirandola.net
martina.mauro@mirandola.net
mobile 348 250 98 95             

 

Annamaria Calderaro
Corporate Communication Manager Amadeus Italia
Tel. 02 725471
acalderaro@it.amadeus.com

 

Sara Ferdeghini
Ufficio Stampa Trade TurismoAmadeus Italia
Ferdeghini Comunicazione
saraferdeghini@gmail.com
mobile 335 7488592

 


pubblicato il 17/12/2015

Immagini
Settori

Comunicazione, Tecnologia, Economia e finanza, Turismo;

iPress s.r.l. | Telefono: +39 0524 57 12 73 | Partita IVA e Codice fiscale: IT02565630346 | email: info@ipresslive.com | website: www.ipresslive.com | PEC: amministrazione@pec.ipresslive.it | Cap. Soc. €10.000,00 i.v. | REA: MI-2038021 | Cookie & Privacy Policy