ITA  EN

Amazon prevede un Natale oltre ogni record per i venditori italiani su Marketplace

Amazon.it
Mirandola Comunicazione

Condividi i tuoi feedback

Amazon prevede un Natale oltre ogni record per i venditori italiani su Marketplace

 

I venditori italiani possono ampliare la propria presenza su 11 siti web di Amazon in 7 lingue e avvalersi della rete di più di 100 Centri di Distribuzione per raggiungere 294 milioni di clienti in ogni angolo del mondo. 


Il numero dei venditori è aumentato del 59%, con una crescita del 72% in termini di offerta prodotti. I venditori con un fatturato superiore a un milione di euro sono aumentati del 76% rispetto al 2014.


I venditori offrono più prodotti e presentano un numero maggiore di offerte speciali Natalizie rispetto al passato.

 

Lussemburgo, 26 novembre 2015 - Amazon prevede che, durante questa stagione Natalizia, i venditori italiani di Amazon Marketplace registreranno i migliori risultati di sempre in termini di vendite.
Questo avverrà grazie all’offerta di un maggior numero di prodotti, al maggior numero di offerte speciali in vista del Natale, al maggior utilizzo dei siti internazionali di Amazon e all’incremento nell’uso del programma Logistica di Amazon, che consente ai prodotti dei venditori Marketplace di beneficiare dei servizi di spedizione di Amazon, inclusi quelli riservati ai clienti Prime.


Nel terzo trimestre 2015, oltre il 45% delle unità vendute sui siti Amazon di tutto il mondo proveniva da venditori terzi. I venditori del Marketplace svolgono un ruolo rilevante nell’ampliare l’offerta di Amazon realizzando, allo stesso tempo, il sogno di avviare e far crescere le proprie aziende. Oggi, migliaia di imprese italiane vendono su Amazon prodotti di ogni genere, dagli articoli fatti a mano dagli artigiani ai più avanzati prodotti di elettronica di consumo. Possono essere imprenditori che operano dal proprio garage o imprese più grandi che sono cresciute in maniera esponenziale ottenendo, in molti casi, milioni di fatturato.

Solo in Italia, il numero dei venditori che ha registrato vendite per un valore annuo superiore a 1 milione di euro è cresciuto del 76% rispetto al 2014.


“Siamo lieti di vedere che i venditori del Marketplace crescono così rapidamente, creando lavoro e svolgendo un ruolo essenziale nel rendere piacevole l’esperienza dei clienti”, dichiara Giulio Lampugnani, Manager Amazon Marketplace Italia. “Stiamo dando il via alla più grande stagione natalizia per i nostri venditori terzi grazie al loro utilizzo di servizi chiave come Logistica di Amazon e Vendite Globali che, insieme, offrono a ogni venditore l’accesso a più di 100 Centri di Distribuzione del network Amazon, a 11 siti web in 7 lingue e a 294 milioni di clienti in tutto il mondo. Aspettiamo con ansia la settimana del Black Friday di Amazon, in cui i clienti avranno accesso a migliaia di offerte, fiduciosi che le nostre previsioni di crescita dei venditori Marketplace si avvereranno.”


Ecco i motivi per cui Amazon prevede un quarto trimestre significativo per i venditori in Italia.


I venditori offrono più prodotti e pubblicano più offerte          
Amazon.it oggi offre più di 90 milioni di prodotti diversi e questo è possibile grazie all’aiuto dei venditori terzi. Queste aziende propongono ai clienti Amazon una vasta gamma di prodotti, dai cibi tradizionali ai monopattini auto-bilanciati, ai visori 3D per la realtà virtuale e a milioni di altri prodotti unici. I venditori possono caricare velocemente il proprio catalogo o costruire una nuova vetrina con un intero assortimento di prodotti, in pochi minuti. Dalla precedente stagione natalizia, i venditori italiani hanno aumentato del 72% la propria selezione di articoli disponibili su Amazon: quest'anno gli amanti dello shopping natalizio hanno molti più prodotti da scoprire e da comprare. I venditori Marketplace pubblicheranno inoltre le proprie offerte natalizie, anche durante il Black Friday.


Più vendite all’estero
Amazon offre una serie di strumenti che permettono di gestire le vendite a livello globale con la stessa semplicità e velocità di quelle locali. Una volta che il venditore carica un nuovo prodotto, questo può essere reso disponibile in tutti e 11 i siti di Amazon, in 7 lingue diverse, in tutto il mondo. Questo consente di avere un’esposizione immediata ai 294 milioni di clienti Amazon di tutto il mondo, facendo solo click su un pulsante. Dalla scorsa stagione natalizia, il numero di venditori che spediscono prodotti ai clienti al di fuori dell’Italia è aumentato dell’82%, e si prevede che i venditori con sede in Italia raggiungeranno vendite annue per un valore superiore ai 178 milioni di € nel 2015.


Più venditori che utilizzano la logistica di Amazon       
Molti venditori italiani utilizzano il servizio Logistica di Amazon, consegnando i propri prodotti in uno dei Centri di Distribuzione Amazon nel mondo. Amazon preleva, impacchetta e spedisce i prodotti, fornendo ai venditori i benefici aggiuntivi del servizio clienti Amazon. L’utilizzo della Logistica di Amazon fa inoltre sì che gli articoli dei venditori possano beneficiare delle modalità e dei servizi di spedizione di Amazon e di Amazon Prime. Dal quarto trimestre del 2014 il numero di venditori che utilizzano la Logistica di Amazon in Italia è cresciuto del 59%.


Più venditori professionali       

Amazon sta riscontrando una rapida crescita nel numero di venditori che utilizzano un account per Venditori Professionali, pensato per soggetti esperti e con fatturati elevati, che necessitano di strumenti avanzati di gestione delle vendite. Il numero di venditori professionali che offrono i propri prodotti sul Marketplace di Amazon.it è cresciuto del 47% dal quarto trimestre del 2014.


Parlando del suo successo ottenuto utilizzando il Marketplace di Amazon, Francesco Carillo di Carillo Biancheria dichiara
: “Tre anni fa abbiamo avviato un primo tentativo di vendere su Amazon, e questa prova si è trasformata velocemente in un successo!  Eravamo già abituati a servire sul sito i nostri clienti nella maniera più professionale possibile, fornendo un’ampia gamma di biancheria, tappeti e tende. Grazie ad Amazon, abbiamo migliorato oltremodo il Servizio Clienti tanto che le vendite sono cresciute del 40%”. “Il periodo di picco delle vendite lo abbiamo raggiunto a Natale 2014. Tutto il team era sotto pressione, ma lavorando insieme siamo riusciti a soddisfare tutte le centinaia di ordini e ci siamo trovati, alla fine, più attenti e organizzati che mai. Siamo pronti per affrontare il Natale 2015”.


Il Sales Managar di Icom afferma:
“A gennaio 2016 Icom compirà 2 anni e non possiamo che essere più che soddisfatti dei risultati che abbiamo ottenuto: oggi le vendite Amazon rappresentano il 20% del nostro fatturato totale; a settembre 2015 abbiamo provato i servizi di Logistica di Amazon e i risultati in termini di crescita delle vendite sono stati incredibili: sono cresciute di 10 volte. Sicuramente struttureremo il nostro magazzino in modo da renderlo completamente operativo nel 2016”.
“Le vendite di Natale 2014 sono andate molto bene: gli ordini sono aumentati al punto che che abbiamo provveduto a due nuove assunzioni (+10%) per dare una mano con le spedizioni e il servizio clienti”. “Abbiamo grandi aspettative per Natale 2015: l’economia si sta riprendendo e ci aspettiamo un Natale migliore del 2014. Abbiamo notato un segnale di crescita rispetto all’anno passato già in questi ultimi mesi e stiamo cominciando a preparare in anticipo il periodo di picco delle vendite: diversificheremo il nostro inventario e immagazzineremo scorte aggiuntive. Quest’anno il 99% dei nostri clienti è stato totalmente soddisfatto, ma dobbiamo ancora lavorare su quest’ultimo 1%, migliorando l’assistenza clienti, siamo pronti!”


Portinaio Luigi di Libreria Portinaio continua:
“Abbiamo iniziato a vendere su Amazon.it a Maggio 2013 con una porzione limitata del nostro inventario. In due anni abbiamo raggiunto circa 5 mila offerte attive su Amazon.it, Amazon.de, Amazon.co.uk e Amazon.fr. All’inizio abbiamo limitato le nostre vendite al mercato italiano. In un secondo momento, ci siamo resi conto che il mercato europeo aveva delle potenzialità: molti italiani all’estero desiderano leggere libri nella propria lingua madre. Abbiamo così completato la nostra selezione di libreria scolastica con 4000 copie singole di best seller che ci hanno consentito di ottenere grandi risultati anche durante il periodo di Natale, oltre che nel periodo “Back to School”. Grazie ad Amazon abbiamo aumentato le nostre vendite del 15% e prevediamo che questa percentuale cresca ancora considerato l’aumento di vendite del 48% nel 2015 rispetto al 2014. Siamo orgogliosi di affermare che abbiamo raggiunto 128.000 euro di vendite nel 2015 e abbiamo assunto un nuovo dipendente che ci aiuta nelle spedizioni”.


Andrea Baldi, Baldiflex, afferma
“Abbiamo cominciato a vendere materassi online nel 2010, nel 2012 abbiamo deciso di dare una spinta al nostro canale online aprendo un account come venditore su Amazon.it. Amazon ha cambiato il nostro modo di lavorare”, dichiara Andrea. “Ci siamo dovuti adattare per fornire un servizio in linea con i requisiti di Amazon, ma tutti i nostri sforzi sono stati premiati: le vendite sono cresciute del 30% raggiungendo oltre 2 milioni di fatturato su Amazon.it. Il Natale 2015 sarà grandioso: grazie alla Logistica di Amazon ora possiamo raggiungere clienti in tutta Europa. Riceviamo ordini dalla Norvegia a Cipro!”


Le aziende interessate a vendere su Amazon, a sapere di più della Logistica di Amazon e sui Pagamenti di Amazon possono visitare services.amazon.it.

 

***

Amazon.com
Amazon ha aperto nel luglio 1995 nel World Wide Web. L’azienda è guidata da quattro principi: ossessione per il cliente piuttosto che attenzione verso la concorrenza, passione per l’innovazione, impegno per un’eccellenza operativa e visione a lungo termine. Le recensioni dei clienti, lo shopping 1-Click, le raccomandazioni personalizzate, Prime, Logistica di Amazon, AWS, Kindle Direct Publishing, Kindle, i tablet Fire, Fire TV, Amazon Echo e Alexa sono alcuni dei prodotti e dei servizi introdotti da Amazon.

 

Per ulteriori informazioni, contattare:


Amazon Press Office

press@amazon.it
+39 02 36792144


Mirandola Comunicazione

Marco Ferrario – Gianluca Di Tommaso

marco.ferrario@mirandola.net - gianluca.ditommaso@mirandola.net
amazon@mirandola.net
3207910162 - 3663714891


pubblicato il 26/11/2015

Immagini
Settori

Comunicazione, Tecnologia, Economia e finanza, Trasporti;

iPress s.r.l. | Telefono: +39 0524 57 12 73 | Partita IVA e Codice fiscale: IT02565630346 | email: info@ipresslive.com | website: www.ipresslive.com | PEC: amministrazione@pec.ipresslive.it | Cap. Soc. €10.000,00 i.v. | R.E.A. n. PR 248741 | Cookie & Privacy Policy