ITA  EN

Le piccole e medie imprese italiane che vendono su Amazon.it hanno creato oltre 18.000 posti di lavoro

Amazon.it
Mirandola Comunicazione

Condividi i tuoi feedback

Le piccole e medie imprese italiane che vendono su Amazon.it
hanno creato oltre 18.000 posti di lavoro

 

È al Sud dove si concentra il maggior numero di PMI italiane che vendono su Amazon, ma sono quelle del Centro che esportano di più. Circa il 60% dei posti di lavoro sono stati creati nel Nord-Est e al Sud.

 

Lussemburgo, 28 novembre 2019 – Amazon annuncia oggi che le piccole e medie imprese italiane che vendono su Amazon.it hanno creato oltre 18.000 posti di lavoro per supportare lo sviluppo della loro attività: il 30% si trovano nel Nord-Ovest così come al Sud, il 20% al Centro e quasi il 10% sia al Nord-Est che nelle Isole.

Il numero di piccole e medie imprese italiane che vendono su Amazon è aumentato di oltre il 20% nel 2018, raggiungendo le oltre 12.000 PMI. Quasi il 30% di queste attività ha sede al Sud, il 25% al Nord-Ovest, quasi il 20% al Centro, il 15% al Nord-Est e il 10% nelle Isole. Tutte queste PMI hanno realizzato vendite all'estero per oltre €500 milioni nel 2018, con un percorso di crescita di oltre il 50% anno su anno. La maggior parte di queste vendite all’estero proviene dal Centro (30%), seguito dal Nord-Ovest (25%), Nord-Est (20%), dalle Isole (15%) e infine dal Sud (10%).

Da anni Amazon fornisce supporto alle piccole e medie imprese italiane per aiutarle a sviluppare le proprie competenze digitali, per consentire loro di aumentare le proprie vendite, anche all’estero, e per creare nuovi posti di lavoro sul territorio” afferma Mariangela Marseglia, VP Country Manager di Amazon.it e Amazon.es. “L'e-commerce rappresenta oggi, in Italia, il 7,3% delle vendite al dettaglio online e ammonta a 31,6 miliardi di euro. In Europa, l'e-commerce vale l'11%, mentre in Cina il 21%. Se l'Italia raggiungesse la percentuale europea crescendo solo del 3,7%, ci sarebbero ulteriori 16 miliardi di euro provenienti dalle vendite online da cui le PMI potrebbero trarre vantaggio”.

 

IL SOSTEGNO DI AMAZON PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE ITALIANE

2018

PMI ITALIANE SU AMAZON

VENDITE ALL’ESTERO DELLE PMI SU AMAZON

POSTI DI LAVORO CREATI

ITALIA

12,000+

€500+ MILIONI

18,000+

Nord-Ovest

25%

25%

30%

Nord-Est

15%

20%

10%

Centro

20%

30%

20%

Sud

30%

10%

30%

Isole

10%

15%

10%

 

 

Circa 20 anni fa, Amazon ha aperto i suoi negozi ai partner di vendita più piccoli per essere un motore di crescita per milioni di piccole e medie imprese in tutto il mondo. Nel 1999, il 3% delle vendite su Amazon proveniva dai partner di vendita: questo numero è salito al 58% nel 2018, dopo anni di ingenti investimenti in tecnologia, infrastrutture e strumenti di vendita che hanno aiutato le PMI a sviluppare il loro business. La suite di strumenti messi a disposizione delle aziende per supportarle nella crescita include i servizi di logistica, il customer service nella lingua locale e la traduzione di centinaia di milioni di prodotti messi in vendita ogni anno dalle piccole e medie imprese che vendono su Amazon. Per rendere possibile tutto questo, Amazon ha investito oltre 55 miliardi di euro in Europa e solo in Italia, dal 2010, 1,6 miliardi di euro in posti di lavoro, infrastrutture, real estate, servizi e contenuti.

 

È possibile scoprire le storie di successo raccontate da partner di vendita nella pagina dedicata su Aboutamazon.it

 

Le aziende interessare a vendere su Amazon possono visitare il sito https://services.amazon.it.

 

Note per i giornalisti:

- Il numero di dipendenti che lavorano nelle PMI presenti su Amazon è stimato in base ad un sondaggio interno svolto sui partner di vendita di Amazon.

- I dati relativi all’ecommerce in Italia provengono dall’Ossevatorio eCommerce B2c del Politecnico di Milano.

 

***

 

Amazon

Amazon è guidata da quattro principi: ossessione per il cliente piuttosto che attenzione verso la concorrenza, passione per l’innovazione, impegno per un’eccellenza operativa e visione a lungo termine. Le recensioni dei clienti, lo shopping 1-Click, le raccomandazioni personalizzate, Prime, Logistica di Amazon, AWS, Kindle Direct Publishing, Kindle, i tablet Fire, Fire TV, Amazon Echo e Alexa sono alcuni dei prodotti e dei servizi introdotti da Amazon. Per maggiori informazioni, visitate il sito www.aboutamazon.it e seguite l’account Twitter @AmazonNewsItaly

 

Qualora non volessi ricevere informazioni per la stampa da Amazon, ti chiediamo di scriverci a press-it@amazon.com

Amazon Press Office
press@amazon.it
+39 02 36792144

Mirandola Comunicazione
Tel +39 0524.574708 | amazon@mirandola.net
Marco Ferrario | marco.ferrario@mirandola.net | +39 320 7910162


pubblicato il 28/11/2019

Immagini
Settori

Economia e finanza;

iPress s.r.l. | Telefono: +39 0524 57 12 73 | Partita IVA e Codice fiscale: IT02565630346 | email: info@ipresslive.com | website: www.ipresslive.com | PEC: amministrazione@pec.ipresslive.it | Cap. Soc. €10.000,00 i.v. | REA: MI-2038021 | Cookie & Privacy Policy