ITA  EN

In gita alla mostra “Io, Robotto - Automi da compagnia” per imparare sperimentando con la tecnologia

Io, Robotto
Evento
Mirandola Comunicazione

Condividi i tuoi feedback

In gita alla mostra “Io, Robotto - Automi da compagnia” per imparare sperimentando con la tecnologia

Fino a fine gennaio 2020 alla Fabbrica del Vapore di Milano, una collezione di 115 opere per 17 aree tematiche racconta, per la prima volta al mondo con la voce narrante di Alexa, la storia e l’evoluzione della robotica di intrattenimento a grandi e piccini.



Milano, 30 ottobre 2019 - Approfondire la geografia del Giappone, patria dei robot da compagnia, oppure studiare Collodi per riflettere sul significato di Pinocchio, ma anche imparare il principio della leva o scoprire gli uomini meccanici nella mitologia dell’antica Grecia. É possibile imparare tutto questo, e molto altro ancora, grazie ai robot più famosi degli ultimi cinque secoli in mostra a “Io, Robotto - Automi da compagnia”. L’esposizione racconta la storia e l’evoluzione della robotica di intrattenimento con 115 automi presenti in 17 diverse aree tematiche. Aperta fino al 29 gennaio 2020 negli spazi di Sala Ex-Cisterne - Fabbrica del Vapore a Milano, “Io, Robotto” è la prima mostra al mondo guidata da un’Intelligenza Artificiale. Alexa, l’assistente virtuale di Amazon, è infatti programmata per conoscere ogni contenuto della mostra al fine di accompagnare il visitatore lungo tutto il percorso espositivo e rispondere alle curiosità degli utenti.

 

Il percorso espositivo vuole rappresentare un’esperienza prevalentemente umanistica benché a tema robotico: offre infatti un contenuto educativo e motivazionale declinabile in ogni disciplina scolastica, raccontando il robot attraverso una narrazione dai contenuti completamente trasversali. Di seguito qualche spunto esemplificativo per vari approfondimenti distinti per materia scolastica:  

  • Geografia: il Giappone, dove i robot da compagnia sono un’esigenza sociale;
  • Storia: gli automi di Leonardo Da Vinci; gli uomini meccanici nella mitologia dell’antica Grecia; il periodo Edo giapponese;
  • Italiano: Pinocchio di Collodi (la prima macchina letteraria ad aspirare alla vita);
  • Inglese: Isaac Asimov e i suoi celebri testi di robotica, nati come opera di fantasia e ora dogmi scientifici;
  • Arte: il design dei robot, Hajime Sorayama e Aibo di Sony;
  • Fisica: la leva, la ricerca dell’equilibrio, il giroscopio;
  • Informatica: le intelligenze artificiali e l’Internet degli oggetti; il coding;
  • Matematica: il codice binario.

 

L’intento dell’esposizione è proprio quello di creare un percorso formativo dalle differenti chiavi di lettura a seconda dell’età degli studenti e della loro personale sensibilità, pensato per essere del tutto plasmabile agli scopi del corpo docente. L’interazione con Alexa è parte integrante dell’esperienza, per funzionalità e coinvolgimento interattivo. 

 

Per i più piccoli, delle scuole primarie e secondarie, sono previste inoltre su richiesta visite guidate che includono laboratori di gioco e interazione con i robot, dimostrazioni e introduzione al coding, il linguaggio di programmazione dei robot.

 

L’esposizione è curata dal giornalista Massimo Triulzi, esperto di tecnologia e appassionato di robotica, e coprodotta dal Comune di Milano. “Io, Robotto” si è dimostrata, nella sua prima esibizione presso il polo espositivo del Museo Civico di Rovereto, capace di catalizzare un’attenzione trasversale e transgenerazionale: rara fonte di meraviglia e ispirazione professionale per bambini e giovani, focalizzati sugli automi e sulla tecnologia; fonte di ricordi letterari per gli anziani, per riscoprire un antico immaginario fantastico divenuto realtà; di grande attualità per gli adulti, per prendere coscienza su un imminente domani in cui confrontarsi quotidianamente con intelletti artificiali.

 

I robot in mostra 

L’allestimento è suddiviso in 17 differenti aree tematiche distribuite su 1.500 metri quadri. Ognuna di queste è funzionale per scandire la storia della robotica da compagnia nelle sue tappe più significative e nei suoi traguardi, dal passato sino al futuro, passando per il presente. Dagli automi meccanici sino ai chip quantici, a raccontare l’evoluzione del robot nella sua identità estetica e nelle sue funzioni, tra realtà e immaginario collettivo. In un percorso che inizia tra storia e mitologia, la mostra "Io, Robotto" spazia dai robot di latta con carica a molla sino ai più celebri robot del cinema, quelli degli anime giapponesi, dinosauri da compagnia, robot musicali, cuccioli robot e Furby, animatroni e androidi, sino ad arrivare agli albori del futuro: gli automi connessi e le Intelligenze Artificiali.

 

Eventi per il pubblico

“Io, Robotto” offre stimoli e occasioni di conoscenza in ogni campo d’indagine della robotica, dalla tecnologia al cinema passando per letteratura, videogiochi, medicina e fumetti. Ogni giovedì sera la mostra è affiancata da conferenze tematiche, workshop, showcase e sessioni didattiche. Il calendario degli eventi è disponibile sul sito a questo indirizzo: www.iorobotto.com/Eventi.

 

DURATA DELLA VISITA

La durata della visita è di 1,5/2 ore comprese di laboratori e workshop.

 

COSTI

Il costo per le scuole è di 8 euro per studente, con ingresso gratuito per 2 insegnanti in caso di gruppi con almeno 25 studenti. Per i gruppi è possibile organizzare una visita guidata. 

 

ORARI

La mostra è aperta secondo i seguenti orari:

Lunedì: 14.00 – 19.30

Martedì: 10.00 – 19.30

Mercoledì: 10.00 – 19.30

Giovedì: 10.00 – 22.00

Venerdì: 10.00 – 19.30

Sabato: 10.00 – 22.00

Domenica: 10.00 – 19.30



CONTATTI

Fabbrica del Vapore | Ex Cisterne | via G.C. Procaccini, 4 | Milano 

Sito: www.iorobotto.com

Facebook: Io Robotto | Instagram: #iorobotto

Email: info@iorobotto.com



INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI:

Email: scuola@htoh.it 
Contatto telefonico: +39 329 751 6420

***

 

Io, Robotto - Automi da compagnia

La mostra “Io, Robotto - Automi da compagnia” racconta la storia e l’evoluzione della robotica di intrattenimento con 115 automi presenti in 17 diverse aree tematiche. Aperta fino al 19 gennaio 2020 negli spazi di Sala Cisterne presso Fabbrica del Vapore a Milano, “Io, Robotto” è la prima mostra al mondo guidata da un’Intelligenza Artificiale. Alexa, l’assistente virtuale di Amazon, è infatti programmata per conoscere ogni contenuto della mostra al fine di accompagnare il visitatore lungo tutto il percorso espositivo e rispondere alle curiosità degli utenti. L’esposizione è curata dal giornalista Massimo Triulzi, esperto di tecnologia e appassionato di robotica, e coprodotta dal Comune di Milano.



Contatti Ufficio Stampa

Mirandola Comunicazione

http://www.mirandola.net

Laura Ceresoli | laura.ceresoli@mirandola.net  | +39 3668759715

Marco Ferrario | marco.ferrario@mirandola.net  | +39 3207910162


pubblicato il 30/10/2019

Immagini
Settori

Cultura, Hobby e tempo libero, Società, Tecnologia;

iPress s.r.l. | Telefono: +39 0524 57 12 73 | Partita IVA e Codice fiscale: IT02565630346 | email: info@ipresslive.com | website: www.ipresslive.com | PEC: amministrazione@pec.ipresslive.it | Cap. Soc. €10.000,00 i.v. | R.E.A. n. PR 248741 | Cookie & Privacy Policy