ITA  EN

4 mila studenti hanno partecipato alla giornata dedicata allo studio all’estero

Università Cattolica del Sacro Cuore
Mirandola Comunicazione

Condividi i tuoi feedback

International Day 2019 - Università Cattolica del Sacro Cuore

4 mila studenti hanno partecipato alla giornata dedicata allo studio all’estero

Nell’ultimo anno accademico 2018/2019, 2.863 studenti dell’Ateneo di largo Gemelli hanno scelto di lavorare e studiare fuori dai confini italiani. Non solo Erasmus: secondo Assolombarda, in crescita del +8,8% i giovani lombardi che vanno all’estero grazie a programmi ad hoc, dai corsi di lingua al volontariato


Milano,
24 ottobre 2019 – Ancora in forte crescita il flusso di studenti italiani che, dagli atenei lombardi, scelgono di affrontare un periodo di studio all’estero: +8,8% nell’anno accademico 2017/2018 rispetto all’anno precedente, per un totale di 11.682 universitari [1].

Ma non si tratta di fuga di cervelli e dell’attrattiva maggiore degli atenei esteri, quanto dell’interesse a vivere un’esperienza che generi una professionalità di livello internazionale da inserire poi nel proprio curriculum.

La crescita di adesioni a programmi di studio all’estero è stata riscontrata anche dall’Università Cattolica del Sacro Cuore che ha visto crescere del 9% il numero di studenti che hanno intrapreso uno dei percorsi, sia gratuiti sia a pagamento offerti dall’Ateneo, nelle principali università europee ed extraeuropee.

I Programmi di mobilità erogati dall’Università Cattolica del Sacro Cuore sono passati dai 10 attivati nell'a.a. 2004/2005 agli attuali 131, includendo anche un programma di contributi economici per gli studenti più meritevoli, che permettono di raggiungere alcune tra le più prestigiose Università top-ranking del mondo, quali:

  • Stanford University,
  • UCLA,
  • UC Berkeley,
  • London School of Economics,
  • King’s College London.

Non solo Erasmus, esperienza intrapresa dal 45,2% degli universitari, ma anche e soprattutto altri programmi di mobilità, scelti da più della metà degli studenti (54,8%). Attualmente l’Università Cattolica propone diverse opportunità quali semestri all'estero, ricerche per la tesi, corsi di lingua, summer program, volontariato o stage all'estero.

Tra le 10 destinazioni maggiormente selezionate:

  1. USA
  2. UK
  3. Spagna
  4. Cina
  5. Olanda
  6. Francia
  7. Germania
  8. Irlanda
  9. Russia
  10. Australia

Nell’a.a. 2017/2018, 19.101 studenti lombardi hanno partecipato a programmi di mobilità, sia in entrata che in uscita: un dato in significativa crescita: +7,2% rispetto al precedente anno accademico. Una percentuale che, quasi un decennio successivo, raggiunge addirittura il +70% rispetto all’a.a. 2008-2009.

La presentazione dei nuovi programmi per la mobilità internazionale per il secondo semestre dell’anno accademico 2019/2020 dell’Università Cattolica del Sacro Cuore si è tenuta nel corso dell’International Day, giovedì 24 ottobre dalle ore 9.45 alle ore 15:00, presso l’Università Cattolica in Largo Gemelli, Milano. Qui è possibile trovare il programma della giornata.

[1] Rapporto Assolombarda: “L’internazionalizzazione degli atenei di Milano e della Lombardia” (Anno accademico 2017-2018)

***

 

Ufficio stampa Milano: ufficio.stampa@unicatt.it - tel. 02 72342307

Referenti: Nicola Cerbino – cell. 3357125703

Katia Biondi - cell. 335.1376604

Alessandra Fulgoni - cell. 349.4122999

Laura Ceresoli - cell. 366.8759715

Marco Ferrario - cell. 320.7910162

Area stampa online: http://areastampa.unicatt.it


pubblicato il 24/10/2019

Immagini
Settori

Comunicazione, Cronaca, Cultura, Giornalismo, Lavoro;

iPress s.r.l. | Telefono: +39 0524 57 12 73 | Partita IVA e Codice fiscale: IT02565630346 | email: info@ipresslive.com | website: www.ipresslive.com | PEC: amministrazione@pec.ipresslive.it | Cap. Soc. €10.000,00 i.v. | REA: MI-2038021 | Cookie & Privacy Policy