ITA  EN

LE AGENZIE DI VALUTAZIONE HCÉRES, ANVUR E AEI ISTITUISCONO “ERIEC”, IL CONSORZIO PER LA VALUTAZIONE DELLE RETI DI INFRASTRUTTURE DI RICERCA EUROPEE

Anvur
Mirandola Comunicazione

Condividi i tuoi feedback

LE AGENZIE DI VALUTAZIONE HCÉRES, ANVUR E AEI ISTITUISCONO “ERIEC”,

IL CONSORZIO PER LA VALUTAZIONE DELLE RETI DI INFRASTRUTTURE DI RICERCA EUROPEE 

Il 1° aprile 2019, le Agenzie di valutazione europee HCÉRES (Francia), ANVUR (Italia) e AEI (Spagna) hanno firmato un accordo quadro per collaborare e coordinarsi nella valutazione dei Consorzi Europei per le Infrastrutture di Ricerca, dando vita all’ERIEC (European Research Infrastructure Evaluation Consortium) 

 

Roma, 19 aprile 2019 - L’iniziativa di istituire il Consorzio ERIEC è emersa dall'obbligo di valutazione previsto per le reti di Infrastrutture di Ricerca Europee con status ERIC (European Research Infrastructure Consortium) – ad oggi 20 consorzi relativi a differenti aree di ricerca.

Come prima attività, l’ERIEC valuterà l’ERIC-ECRIN (European Clinical Research Infrastructure Network), una rete europea di centri di ricerca per lo sviluppo e l’implementazione di sperimentazioni cliniche multinazionali, che ha acquisito lo status giuridico di ERIC nel 2013. La valutazione prevede due fasi: una preliminare autovalutazione condotta dall’ERIC-ECRIN, seguita da una valutazione esterna, condotta attraverso una visita in loco, da parte di una commissione di esperti internazionali selezionati dal consorzio ERIEC. La valutazione si concluderà alla fine del 2019, con la pubblicazione del Rapporto di valutazione finale.

Operando su richiesta delle infrastrutture ERIC, il Consorzio ERIEC offre loro un sistema di valutazione basato su best practice europee e internazionali in materia di assicurazione della qualità.

Sostenendo lo sviluppo della strategia di ricerca europea, l’ERIEC invita tutte le Agenzie di valutazione che potrebbero essere interessate ad aderire al Consorzio e prendere parte alle valutazioni congiunte delle reti di Infrastrutture di Ricerca Europee.

***

ERIC (European Research Infrastructure Consortium infrastructures) Il Consorzio Europeo per le Infrastrutture di Ricerca è uno strumento sviluppato a partire dal 2009 dall’ European Strategy Forum on Research Infrastructures (ESFRI) che conferisce ai consorzi personalità giuridica riconosciuta in tutti gli Stati membri dell’UE. Definito dal regolamento europeo 723/2009/EC del 25 giugno 2009, aggiornato nel 2013 dal regolamento 1261/2013/EC, l’ERIC consente la costituzione e il funzionamento delle reti di Infrastrutture di Ricerca, nuove o già esistenti, di interesse europeo.

Il consorzio ERIC: https://ec.europa.eu/info/research-and-innovation/strategy/european-research-infrastructures/eric_en

I 20 progetti accreditati dall’ERIC: https://ec.europa.eu/info/research-and-innovation/strategy/european-research-infrastructures/eric/eric-landscape_en

Il network ECRIN-ERIC: https://www.ecrin.org/

Hcéres (High Council for the Evaluation of Research and Higher Education - Francia). È l’organo amministrativo indipendente responsabile della valutazione di tutti gli istituti di istruzione superiore e di ricerca in Francia (cluster, Istituzioni, Enti di ricerca, Scuole di dottorato, programmi di studio), ed è anche responsabile dell’approvazione delle procedure di valutazione implementate da altre organizzazioni. Attraverso analisi, valutazioni e suggerimenti, Hcéres accompagna e sostiene il processo di miglioramento continuo della qualità dell’istruzione superiore e della ricerca in Francia. Hcéres è membro della European Association for Quality Assurance in Higher Education (ENQA) ed è iscritto nel registro europeo EQAR.

Sito web: https://www.hceres.fr/fr

ANVUR (Italian National Agency for the Evaluation of Universities and Research Institutes – Italia).  È l’ente pubblico indipendente che, tra i vari compiti ad esso assegnati, sovrintende al sistema di valutazione delle università e degli enti di ricerca in Italia, destinatari di finanziamenti pubblici. È inoltre incaricato di gestire le attività degli Organi Indipendenti di Valutazione e di valutare l’efficacia e l’efficienza dei programmi di finanziamento pubblico o dei programmi di incentivi per le attività di ricerca e innovazione. L’Agenzia adotta criteri e metodi di valutazione basati su standard nazionali e internazionali, per identificare i punti di forza e le aree di miglioramento di università ed enti di ricerca. ANVUR è affiliata all’ENQA dal 2013 e si è sottoposta alla valutazione per diventare membro dell’ENQA e per la registrazione nel registro EQAR. Il processo di valutazione terminerà nell’aprile del 2019.

Sito web: http://www.anvur.it/

AEI (Agencia Estatal de Investigación – Spagna) È un'entità di diritto pubblico annessa al Ministero della Scienza, della Ricerca e dell’Innovazione della Spagna, sotto l’egida della Segreteria di Stato per la Scienza, l’Innovazione e le Università. Lo scopo di AEI è finanziare, valutare e seguire le attività di ricerca scientifica e tecnica volte a generare, scambiare e sfruttare la conoscenza, come promosso dal Governo dello Stato Centrale. L'AEI può agire di propria iniziativa o insieme ad altre amministrazioni o enti spagnoli o con altri paesi e organismi internazionali.

 

Sito Web: http://www.ciencia.gob.es/portal/site/MICINN/aei

CONTATTI STAMPA

Hcéres: Caroline Cordier - caroline.cordier@hceres.fr – +33 (0)1 55 55 61 63

ANVUR: Marco Albanesi - comunicazione@anvur.it

 

 


pubblicato il 19/04/2019

Settori

Economia e finanza;

iPress s.r.l. | Telefono: +39 0524 57 12 73 | Partita IVA e Codice fiscale: IT02565630346 | email: info@ipresslive.com | website: www.ipresslive.com | PEC: amministrazione@pec.ipresslive.it | Cap. Soc. €10.000,00 i.v. | REA: MI-2038021 | Cookie & Privacy Policy