ITA  EN

PROPOSTA DAMIANO SULL’EQUO COMPENSO: FINALMENTE DIGNITA’ A TUTTI I PROFESSIONISTI

AIGAE
S.O.S. Graphics srl

Condividi i tuoi feedback

Roma, 16 ottobre 2017– Venerdì il Presidente della Camera Cesare Damiano ha depositato la proposta di legge “ Disposizioni in materia di equo compenso nell’esercizio delle professioni regolamentate e del lavoro autonomo”.

Il provvedimento, composto da 6 articoli, secondo quanto si legge nella relazione illustrativa è finalizzato a tutelare l'equità del compenso dei professionisti iscritti ad un Ordine, Albo o Collegio professionale e dei professionisti non organizzati in ordini albi o collegi nei meri confronti della PA.

“Questa proposta – apre la Presidente del CoLAP – oltre a contemplare l’intero settore professionale italiano (professionisti ordinisti e associativi) sana l’’unico vero squilibrio contrattuale nel mondo delle professioni ovvero il rapporto tra professionisti ai sensi della legge 4/2013 e la PA. Sarebbe stato – continua l’Alessandrucci – ottimale limitarsi a questo modello anche per i professionisti ordinisti, ma siamo sicuri che l’esempio virtuoso del nostro mondo sarà in grado di contaminare anche il sistema delle professionisti ordiniste.

Per i professionisti ai sensi della legge 4/2013, il tema dell’equo compenso deve essere affrontato limitatamente ai rapporti con la PA, che è il nostro committente principale e la parte contrattuale più forte, lasciando al difuori di questa ipotesi, al libero mercato la determinazione dei compensi per le prestazioni professionali, continuiamo a pensare – afferma la Presidente – che l’equo compenso per gli ordinisti dovrebbe anch’esso limitarsi ai soli rapporti con la PA”.

“Il Presidente Damiano, già relatore della legge 81/2017 (jobs act del lavoro autonomo) – sottolinea la Presidente del CoLAP Emiliana Alessandrucci – depositando questa proposta continua a dimostrare interesse per il nostro mondo con un approccio inclusivo e valorizzante. Al contempo in Senato si discute una proposta sull’equo compenso (ddl 2858) in cui il proponente prima esclude le professioni associative e poi tenta di inserirle con una proposta inaccettabile che andrebbe a svilire il nostro mondo (equo compenso su tutte le prestazioni e riferimento agli usi rilevati anche dalle camere di commercio!) e su cui tutti i rappresentanti delle professioni associative hanno detto NO!.”

“I tempi per un’approvazione – spiega la Alessandrucci – potrebbero non esserci, ma è una proposta quella Damiano che può fare da faro per il tema equo compenso per eventuali interventi, anche governativi!”

“il 27 Ottobre a Roma – conclude la Presidente- discuteremo con i nostri presidenti anche di questo, sarà la proposta condivisa del CoLAP nell’evento #CCRESCE”

 

#siamofiduciosi

#CCRESCE


pubblicato il 16/10/2017

Immagini
Settori

Ambiente e natura, Cultura, Economia e finanza, Lavoro, Politica, Turismo;

iPress s.r.l. | Telefono: +39 0524 57 12 73 | Partita IVA e Codice fiscale: IT02565630346 | email: info@ipresslive.com | website: www.ipresslive.com | PEC: amministrazione@pec.ipresslive.it | Cap. Soc. €10.000,00 i.v. | R.E.A. n. PR 248741 | Cookie & Privacy Policy