ITA  EN

Il Ministro Federica Guidi agli Stati Generali dell'Ecosistema Startup italiano

Italia Startup
Mirandola Comunicazione

Condividi i tuoi feedback

Il Ministro Federica Guidi agli Stati Generali dell'Ecosistema Startup italiano

 Accrediti stampa a questo link: http://shar.es/RWjKl via @iPRESSlive

Milano, 7 marzo 2014 - Il Ministro dello Sviluppo Economico, Federica Guidi, sarà presente il 13 marzo all’appuntamento dedicato agli Stati Generali dell'Ecosistema Startup italiano, presso l'Auditorium Regione Lombardia. L’evento, organizzato da Italia Startup - l’Associazione che aggrega e rappresenta l'ecosistema delle startup innovative -, cade a un anno dall’approvazione della legge ‘Crescita 2.0’ e dei successivi provvedimenti attuativi, e si propone come momento di confronto aperto tra chi vuole fare impresa innovativa e chi è chiamato a gestire i cambiamenti e le trasformazioni del Paese e del suo tessuto imprenditoriale. 

Nell’ottica di fare degli Stati Generali dell’Ecosistema Startup italiano il punto di riferimento annuale per la definizione delle linee strategiche che devono accompagnare la nascita e la crescita delle Startup innovative in Italia, all’appuntamento del 13 marzo partecipano, insieme all'Associazione: il Ministero dello Sviluppo Economico, la Regione Lombardia, Piccola Industria di Confindustria e, in qualità di Partner, KPMG, Smau e Warrant Group. 

I lavori, che iniziano alle ore 9.30, saranno introdotti e moderati da Luca De Biase, Direttore di Nova de Il Sole 24 Ore.

Il primo panel di relatori vedrà Riccardo Donadon (Presidente Italia Startup), Alberto Baban (Presidente Piccola Industria di Confindustria) e Pierantonio Macola (Consigliere di Italia Startup) affrontare il problema del dialogo tra ecosistema startup e il sistema industriale italiano, cui replicherà Stefano Firpo, Capo della Segreteria Tecnica del Ministero dello Sviluppo Economico e coordinatore del processo normativo di questo ultimo anno.

Al secondo panel partecipano l'Assessorato Attività Produttive di Regione Lombardia e Francesco Lazzarotto (Warrant Group), per sottolineare l'importanza del ruolo delle Regioni a sostegno del comparto e per far toccare con mano le molte opportunità connesse con i fondi europei, nel settennato 2014-2020 .

Il Ministro dello Sviluppo Economico, Federica Guidi, terrà l’intervento di chiusura, a conferma del ruolo che il Governo e il Ministero stesso vogliono giocare per lo sviluppo dell’ecosistema Startup e della sua contaminazione con il sistema delle imprese, anche in vista sia di GEC (Global Entrepreneurship Congress) di Mosca 2014 che, soprattutto, di GEC Milano 2015, dove il nostro Governo e le policy italiane avranno un ruolo di primo piano.

 

Chi è Italia Startup

http://www.italiastartup.it

Italia Startup è l’Associazione no profit e sopra le parti che rappresenta l’ecosistema delle startup italiane, allargato a tutti i soggetti, privati e pubblici – nuove imprese innovative, incubatori e acceleratori di startup, investitori, aziende ed enti - che ne agevolano la valorizzazione, la visibilità e la crescita, credendo nella creazione di un nuovo tessuto imprenditoriale italiano.
Italia Startup mira a diffondere la passione del fare impresa e a promuovere la cultura dell’intraprendere. In particolare il suo obiettivo è far conoscere e valorizzare le giovani iniziative imprenditoriali, avvicinandole al consolidato mondo dell’industria italiana, oltre che agli investitori internazionali e nazionali, per rafforzare e rendere più competitivo l’intero ecosistema italiano.

 


Per informazioni e iscrizioni:
Web www.italiastartup.it
Mail segreteria@italiastartup.it
Tel.: +39 02 23999252

Digital Communication 
Laura Sicolo
Mail laura@italiastartup.it


Ufficio stampa:
Mirandola Comunicazione
www.mirandola.net
Marisandra Lizzi-Simona Miele
marisandra@mirandola.net - simona.miele@mirandola.net
Tel.: 0524 574708
Mobile: + 39 348 3615042; + 39 348 2509895
Skype: marisandralizzi - simomiele



pubblicato il 07/03/2014

Immagini
Settori

Comunicazione, Politica, Tecnologia;

iPress s.r.l. | Telefono: +39 0524 57 12 73 | Partita IVA e Codice fiscale: IT02565630346 | email: info@ipresslive.com | website: www.ipresslive.com | PEC: amministrazione@pec.ipresslive.it | Cap. Soc. €10.000,00 i.v. | REA: MI-2038021 | Cookie & Privacy Policy