ITA  EN

POST GIORNATE GUIDE AMBIENTALI ESCURSIONISTICHE 2017

AIGAE
S.O.S. Graphics srl

Condividi i tuoi feedback

Affluenza importante nelle regioni colpite dal sisma

Costantini – AIGAE ABRUZZO: “Il nostro obiettivo è rilanciare il comparto del turismo naturalistico”.

 

Perrone – AIGAE MARCHE: “Volevamo riportare gente e ci siamo riusciti. Ora dobbiamo lavorare al lancio della stagione estiva, nelle Marche”.

 

Capponi – AIGAE UMBRIA: “I turisti stanno capendo che c’è tanto da vedere nelle nostre regioni”.

 

“La gente, i turisti vogliono ritornare in questi posti e stanno iniziando a capire che non tutte le zone sono state colpite dalle emergenze ma che ci sono molti luoghi, molti borghi, che possono essere visitati. I dati parlano chiaro. Nelle Marche nei soli 3 giorni delle Giornate Nazionali delle Guide Ambientali Escursionistiche abbiamo avuto più di 200 partecipanti alle escursioni. Volevamo dare un segnale di speranza alle popolazioni e credo che siamo riusciti in questo obiettivo”. Lo ha dichiarato Leonardo Perrone, Coordinatore delle Guide Ambientali Escursionistiche delle Marche. Dal 2 al 5 Giugno ben 200 eventi in tutta Italia, 500 guide impegnate, più di 1000 ore di escursioni per le Giornate Nazionali delle Guide Ambientali Escursionistiche indette su tutto il territorio nazionale da AIGAE, l’Associazione Italiana delle Guide Ambientali Escursionistiche. Una grande kermesse inserita anche da Legambiente nel calendario di Voler Bene all’Italia e con la quale AIGAE finanzia progetti di micro – impresa under 35 per il rilancio del settore del turismo ambientale e zootecnico nelle aree colpite dal terremoto. Sulla stessa linea delle Marche anche in altre regioni si è registrata un’affluenza importante le altre regioni. “Anche in Umbria l’affluenza è stata di 200 partecipanti alle escursioni dal 2 al 4 giugno – ha affermato Raffaele Capponi, Coordinatore delle Guide Ambientali Escursionistiche AIGAE dell’Umbria - anche perché finalmente sta iniziando a passare il messaggio che si possono vedere tanti posti molto belli, ad esempio Todi, l’Isola Polvese sul lago Trasimeno, la Cascata delle Marmore a Terni i bellissimi borghi di Montone e Pietralunga, le terre e il paesaggio dell’Umbria, Perugia. Il segnale è stato forte, perché da una parte la gente, i turisti hanno testimoniato la volontà di ritornare e dall’altra abbiamo visto che è possibile farlo con le guide ambientali escursionistiche. Abbiamo trasmesso un segnale di grande speranza alle popolazioni”. Una partecipazione importante anche in Abruzzo. “Siamo quasi sugli stessi standard delle altre regioni – ha affermato Salvatore Costantini, Coordinatore delle Guide Ambientali Escursionistiche AIGAE Abruzzo – e adesso saremo costanti al fine di risollevare l’economia dell’Abruzzo. La Missione delle guide ambientali escursionistiche è quella di rilanciare il comparto del turismo naturalistico e non solo, in tutte le zone dell’Italia Centrale, valorizzare le tradizioni, la memoria storica di questi territori che sono rimasti così integri grazie ai popoli che li hanno vissuti e che vogliono continuare a viverlo. Tanti sono i posti, i beni da ammirare e tante le storie da ascoltare.

 

 Pochi sanno che in Abruzzo c’è Il Cammino di San Tommaso, un itinerario lungo 320 km che unisce la Basilica di San Pietro di Roma alla Basilica di San Tommaso Apostolo di Ortona, ove sono conservate rispettivamente le reliquie dei due apostoli, ma anche la Riserva Naturale “Gole di San Venanzio, siti archeologici, geo siti di grande valore scientifico ed estetico. Ora i turisti stanno anche comprendendo che se si vuole aiutare le popolazioni di Umbria, Lazio, Marche, Abruzzo, bisogna ritornare a visitarle”.

 

Oggi ultimo giorno delle Giornate Nazionali delle Guide Ambientali Escursionistiche.

 

PER INTERVISTE

SALVATORE COSTANTINI – CONSIGLIERE NAZIONALE – COORDINATORE AIGAE ABRUZZO – TEL 392 3120608

 

Raffaele Capponi – Coordinatore Guide Aigae dell’Umbria – Tel 3351251250

 

Leonardo Perrone – Coordinatore AIGAE MARCHE – Tel 328 3878183

 

 

Stefano Spinetti – Presidente AIGAE – Tel 348 3010017

Filippo Camerlenghi – Vice Presidente AIGAE – Tel 335 6083451

Davide Galli – Consigliere Nazionale AIGAE con delega alla Comunicazione – Tel 334 6506029 / 388 1059331

 

Giuseppe Ragosta – Addetto Stampa Nazionale AIGAE – Tel 392 5967459.


pubblicato il 06/06/2017

Immagini
Settori

Ambiente e natura, Cultura, Maschile, Turismo;

iPress s.r.l. | Telefono: +39 0524 57 12 73 | Partita IVA e Codice fiscale: IT02565630346 | email: info@ipresslive.com | website: www.ipresslive.com | PEC: amministrazione@pec.ipresslive.it | Cap. Soc. €10.000,00 i.v. | R.E.A. n. PR 248741 | Cookie & Privacy Policy