ITA  EN

GIORNATE NAZIONALI GUIDE AMBIENTALI ESCURSIONISTICHE: EMILIA ROMAGNA PER IL TERREMOTO

AIGAE
S.O.S. Graphics srl

Condividi i tuoi feedback

 

Galli: “Anche l’Emilia Romagna aderisce alle Giornate Nazionali delle Guide Ambientali Escursionistiche dal 2 al 5 Giugno. Ben 19 eventi in tutta la regione, in 4 giorni. Tutto il ricavato andrà a finanziare i progetti under 35 di micro-impresa nei settori del turismo e della zootecnia nelle zone dell’Italia Centrale. Vedremo il borgo più alto dell’Appennino emiliano”.

 “Ben 19 eventi in tutta la regione in appena 4 giorni, l’impiego di decine e decine di Guide Ambientali Escursionistiche ed escursioni per tutti i gusti. Anche l’Emilia Romagna sarà in prima linea nelle Giornate Nazionali delle Guide Ambientali Escursionistiche, in programma in tutta Italia dal 2 al 5 Giugno. Le Guide lavoreranno personalmente gratis e tutto il ricavato di tutta la regione andrà a finanziare progetti under 35 di micro-impresa nel campo del turismo e della zootecnia nelle zone terremotate dell’Italia Centrale. Un grande evento voluto da AIGAE e inserito da Legambiente Nazionale in Voler Bene all’Italia. A Berceto, sulla Via Francigena ci sarà anche il presidio di Legambiente”. Lo ha annunciato Davide Galli, Consigliere Nazionale delle Guide Ambientali Escursionistiche AIGAE e Coordinatore delle guide Aigae dell’Emilia Romagna.

Ecco in sintesi gli eventi. Il Borgo più alto dell’Appennino

“Vedremo il borgo più alto dell’Appennino. A San Pellegrino in Alpe, Comune di Frassinoro, in provincia di Modena – ha dichiarato Davide Galli - vedremo il Borgo più alto dell’Appennino. In un unico posto ben tre epoche diverse, quella romana, del medioevo e del ‘700. Vedremo un antico ospitale che ristorava i pellegrini presso un passo appenninico sulla via di Roma, ascolteremo una leggenda, conosceremo due santi, vedremo un piccolo borgo di pietra a 1550 mt slm diviso a metà tra Emilia e Toscana e panorami che sconfinano dal mar Ligure fino alle Alpi. Saremo a cavallo tra Frignano e Garfagnana”.

 

Escursioni anche notturne in tutte le province. La Festa dei Bambini, la via Francigena a Berceto, il Festival dei Gufi

 

“A Brisighella, in provincia di Ravenna faremo un percorso tra archeologia industriale e medievale nel cuore del Parco della Vena del Gesso Romagnola. A Quattro Castella nel reggiano – ha proseguito Galli - saremo nel feudo della Gran Contessa Matilde di Canossa tra pievi, castelli e natura. Uno sguardo all’incantevole paesaggio delle prime colline di Reggio che unisce storia e natura nel MAB UNESCO. A Borgo Val di Taro, nei Parchi del Ducato, all’Oasi dei Ghirardi resteremo colpiti dalle Orchidee. A Marzeno in provincia di Ravenna, vedremo la catena d’arenaria calcarea detta Spungone tra praterie, ordinati coltivi e infine la torre di guardia di Ceparano. Entreremo nei rifugi di Verghereto. Escursioni anche in notturna come ad esempio a Gossolengo, in provincia di Piacenza, vedremo il Trebbia al tramonto con un evento serale che inizierà alle ore 19, adatto ai bambini, alle famiglie. Protagonisti saranno anche i borghi. Saliremo sulla dorsale collinare che collega Traversetolo, provincia di Parma, a Torre, piccolo borgo affacciato sulla Val Termina, alla ricerca di tracce, profumi crepuscolari, panorami; picnic aspettando il tramonto sui calanchi e ritorno in notturna, con torcia, ascoltando il popolo della notte. Non mancheranno ciclo-escursioni mattutine sulla collina reggiana. A Reggio Emilia rilassante pedalata in compagnia raccontando le vicende che portarono alla costruzione dell’importante complesso della Reggia di Rivalta. Bellissima esperienza in MTB o anche in City Bike. A Berceto, dove ci sarà anche il presidio di Legambiente per Voler Bene all’Italia percorreremo un primo tratto dell’antica Via Francigena, attraverseremo boschi per arrivare al Torrente Baganza. Vedremo da vicino le vette di Bagno di Romagna. Interessante escursione che, partendo dal famoso Parco degli Gnomi nel centro di Bagno di Romagna, ci porterà a salire sui Poggi panoramici che sovrastano l’abitato da dove dominare tutta l’Alta Valle del fiume Savio e oltre, fino al confine toscano. Lungo il percorso ci attenderanno i ruderi di una civiltà contadina, qui come altrove, giunta al suo capolinea sul finire degli anni ’60 e la cui “epopea” vi andremo narrando. Ad Albarola, in provincia di Piacenza, altri percorsi notturni con il Festival dei Gufi. Inaugureremo il nuovo sentiero tra i vigneti delle prime colline piacentine, tra querceti e castagneti. Alla scoperta del mondo delle farfalle. Giocando andremo con famiglie e bambini a scoprire le impronte lasciate dai caprioli, cinghiali, tassi…..a farne il calco con il gesso, a scoprire chi ha perso un aculeo colorato, chi ha lasciato cadere un corno, chi ha perso le penne per strada. Il tutto nel Parco della Vena del Gesso a Borgo Rivola di Rio Terme in provincia di Ravenna. A Bardi, in provincia di Parma percorreremo la Via degli Abati con un evento adatto a bambini e famiglie, nell’ambito della Festa dei Bambini della Val Noveglia.

 

Un facile percorso ad anello nei bellissimi boschi dell’antico territorio di Gravago Landi, attorno alla Via degli Abati. Il percorso inizierà utilizzando un piccolo tratto dell’ippovia regionale, guadando un piccolo torrente che permetterà di salire al Monastero longobardo e da lì alle 3 croci del “Pizzo di Monastero” per ammirare il panorama della Valle sottostante. Castagneti secolari, muretti e selciati originali, natura rigogliosissima. Rientro alla baita del campo sportivo, dove è possibile pranzare alla festa dei bambini e partecipare alle attività di animazione del pomeriggio”.

 

 

Per Interviste:

Stefano Spinetti – Presidente AIGAE – Tel 348 3010017

Filippo Camerlenghi – Vice Presidente AIGAE – Tel 335 6083451

Davide Galli – Consigliere Nazionale AIGAE con delega alla Comunicazione – Tel 334 6506029 / 388 1059331

 

Giuseppe Ragosta – Addetto Stampa Nazionale AIGAE – Tel 392 5967459

 

 

INFO PER LA STAMPA CHE VORRA’ SEGUIRE GLI EVENTI IN TUTTE LE PROVINCE

 

 

PROPOSTE EMILIA-ROMAGNA – PER LA STAMPA

I CONTATTI SONO TUTTI ALLA FINE DI OGNI PROGRAMMA.

POTETE SCARICARE ANCHE LE FOTO

 

Uscita n. 01 | Venerdì 2 giugno 2017
BRISIGHELLA (RA) – TRA CAVE & SCAVI
Ritrovo: Bar Stazione – Brisighella (RA), ore 8.30
Durata: 4 ore escluse soste
Difficoltà: “E” medio-facile
Lunghezza 6,6 km | Dislivello: 400 m

Un percorso tra archeologia industriale e archeologia medievale nel cuore del Parco della Vena del Gesso Romagnola con un occhio di riguardo ai prodotti enogastronomici tipici del territorio.
Cani ammessi solo se tenuti al guinzaglio nel rispetto delle norme vigenti del Parco della Vena del Gesso entro i cui limiti ci muoveremo.

Equipaggiamento: Abbigliamento comodo, giacca a vento impermeabile e scarpe da trekking, acqua.
Info e prenotazioni: Antonella Falco – e-mail antonellafalco6@gmail.com – Cell. 339/6884735
(Prenotazione obbligatoria entro il 1° giugno 2017 ore 19.00)

Uscita n. 02 | Venerdì 2 giugno 2017
QUATTRO CASTELLA (RE) – TRA BIANELLO E MATILDE DI CANOSSA

Ritrovo: CHIESA DI S. ANTONINO a Quattro Castella (RE), ore 9.00
Durata: 3 ore escluse soste
Difficoltà: “E” medio-facile
Lunghezza 5 km | Dislivello: 180 m

Saremo nel feudo della Gran Contessa Matilde di Canossa tra pievi, castelli e natura.
Uno sguardo all’incantevole paesaggio delle prime colline di Reggio che unisce storia e natura nel MAB UNIESCO.
Equipaggiamento: Abbigliamento comodo, giacca a vento impermeabile e scarpe da trekking, acqua.
Info e prenotazioni: Franco Torreggiani – e-mail torreggianifranco@virgilio.it – Cell. 347/5320761
(Prenotazione obbligatoria entro il 1° giugno 2017 ore 19.00)

Uscita n. 03 | Venerdì 2 giugno 2017
BORGO VAL DI TARO (PR) – RISERVA REGIONALE E OASI DEI GHIRARDI IL PROFUMO DELLE ORCHIDEE

Ritrovo: Oasi dei Ghirardi (strada Provinciale Borgotaro-Bardi), ore 9.30
Durata: 3,5 ore circa
Difficoltà: “T” facile
Lunghezza: 2,5 km circa | Dislivello: 100 m
Equipaggiamento: Abbigliamento comodo e scarpe da trekking, acqua.
Info e prenotazioni: Guido Sardella – e-mail info.riservaghirardi@parchiemiliaoccidentale.it – Cell. 349/7736093
(Prenotazione obbligatoria entro il 1° giugno 2017 ore 19.00)

Uscita n. 04 | Venerdì 2 giugno 2017
MARZENO (RA) – UN ANELLO CIRCONDATI DALLE PARETI DELLO SPUNGONE

Ritrovo: Centro commerciale i Cappuccini di Faenza (RA) – Via Canal Grande ore 10.00
Durata: 3 ore escluse soste
Difficoltà: “E” medio-facile
Lunghezza 8,6 km | Dislivello: 300 m

La catena d’arenaria calcarea detta Spungone, taglia verso oriente le colline Faentine, contrastando con i suoi contrafforti la monotonia dei calanchi. Praterie, ordinati coltivi e infine la torre di guardia di Ceparano sono lì a testimoniare come questi luoghi meritino da sempre di essere visti e conosciuti.

Equipaggiamento: Abbigliamento comodo, giacca a vento impermeabile e scarpe da trekking, acqua.
Note: pranzo al sacco. Non incontreremo sorgenti.
Info e prenotazioni: Romina Fabbri – e-mail rominafabbri@yahoo.it – Cell. 349/7892490
(Prenotazione obbligatoria entro il 1° giugno 2017 ore 19.00)

Uscita n. 05 | Venerdì 2 giugno 2017
VERGHERETO (FC) | DAL RIFUGIO ALLA SORGENTE

Ritrovo: Rifugio Madioce, via Ronco dell’Asino, 15 – Verghereto (FC), ore 10.30
Durata: 2 ore circa
Difficoltà: “T” facile
Lunghezza: 4/5 km circa | Dislivello: 250 m

Equipaggiamento: Abbigliamento comodo e scarpe da trekking, acqua.
Info e prenotazioni: Alessia Ghirardi – e-mail alessia@guideturismonatura.com – Cell. 348/4931843; 320/7011248
(Prenotazione obbligatoria entro il 1° giugno 2017 ore 19.00)

Uscita n. 06 | Venerdì 2 giugno 2017
VERGHERETO (FC) | IL CASALE INNAMORATO

Ritrovo: Rifugio Madioce, via Ronco dell’Asino, 15 – Verghereto (FC), ore 15.30
Durata: 2 ore circa
Difficoltà: “T” facile
Lunghezza: 3 km circa | Dislivello: 200 m

Equipaggiamento: Abbigliamento comodo e scarpe da trekking, acqua.
Info e prenotazioni: Alessia Ghirardi – e-mail alessia@guideturismonatura.com – Cell. 348/4931843; 320/7011248
(Prenotazione obbligatoria entro il 1° giugno 2017 ore 17.00)

Uscita n. 07 | Venerdì 2 giugno 2017
GOSSOLENGO (PC) | IL TREBBIA AL TRAMONTO

Ritrovo: località La Rossia di Gossolengo (PC) – ore 19.00
Durata: 2 ore circa
Difficoltà: facile – “T”facile
Lunghezza: 5 km circa | Dislivello: 50 m

Facile escursione per scoprire il Parco fluviale del Trebbia in un momento magico della giornata in cui scoprire i colori, i suoni e i profumi dell’ambiente fiume a due passi dalla città.
NOTE: adatta ai bambini dai 5 anni abituati al cammino.

Equipaggiamento: Abbigliamento comodo e scarpe da trekking, acqua, protezione dagli insetti.
Info e prenotazioni: Annalisa Guaraldo – e-mail anntares@msn.com – cell. 329/8507198
(Prenotazione obbligatoria entro il 1° giugno 2017 ore 19.00)

Uscita n. 08 | Venerdì 2 giugno 2017
TRAVERSETOLO (PR) | VAL TERMINA, TRA TRAVERSETOLO E TORRE – CHIARO/SCURO SULLA VIA DI TORRE

Ritrovo: Piazza Fanfulla, Traversetolo (PR) – ore 17.30
Durata: 6 ore circa
Difficoltà: medio “E”
Lunghezza: 11 km circa | Dislivello: 400 m

Escursione sulla dorsale collinare che collega Traversetolo a Torre, piccolo borgo affacciato sulla Val Termina, alla ricerca di tracce, profumi crepuscolari, panorami; picnic aspettando il tramonto sui calanchi e ritorno in notturna, con torcia, ascoltando il popolo della notte.

Equipaggiamento: Abbigliamento comodo e scarpe da trekking, acqua, protezione, torce frontali.
Info e prenotazioni: Nadia Piscina – e-mail nadjapiscina@gmail.com – cell. 349/3251489
(Prenotazione obbligatoria entro il 1° giugno 2017 ore 19.00)

Uscita n. 09 | Venerdì 2 giugno 2017
COLLINA REGGIANA (RE) | CICLOESCURSIONE DI MEZZA GIORNATA (MATTINA)

Ritrovo A: Beriv Multisport – Via Terrachini; Reggio E. – ore 8.00
Ritrovo B: Cicli Corradini, Via Kennedy, 7; Reggio E. – ore 8.00
Ritrovo C: località pedecollinare da definirsi in base al percorso; Reggio E. – ore 8.45
Rientro previsto a Reggio E. ore 12:30 – 13:00

Cicloescursione promozionale a libera partecipazione; è richiesta la registrazione compilando il form alla pagina: https://cicloescursioni.com

Equipaggiamento: Bicicletta con ruote scolpite e non troppo strette (no bici da corsa) e con kit di riparazione. Abbiglia- mento sportivo con giacca antipioggia, borraccia.Il casco è consigliato per tutti, obbligatorio per i minori.
Info: Claudio Torreggiani – 370/306 3829 – 324/823 4444 – mail claudio.cicloescursioni@gmail.com
(Prenotazione obbligatoria entro il 1° giugno 2017)

Uscita n. 10 | Venerdì 2 giugno 2017
REGGIO EMILIA | SULLE TRACCE DI CARLOTTA D’ORLEANS (POMERIGGIO)

Ritrovo: Parco del Popolo- RE (giardini a fianco del Teatro Municipale; in prossimità del monumento ai caduti) – ore 15.30
Partenza: ore 16.00

Una rilassante pedalata in compagnia raccontando le vicende che portarono alla costruzione dell’importante complesso della Reggia di Rivalta. Quasi una love story. Facile cicloescursione per MTB o City bike, di circa 3 ore, prevalentemente pianeggiante (Reggia di Rivalta – Villa d’Este – Rivaltella)

Equipaggiamento: Bicicletta con ruote scolpite e non troppo strette (no bici da corsa) e con kit di riparazione. Abbiglia- mento sportivo con giacca antipioggia, borraccia.Il casco è consigliato per tutti, obbligatorio per i minori.
Info: Claudio Torreggiani – 370/306 3829 – 324/823 4444 – mail claudio.cicloescursioni@gmail.com
(Prenotazione obbligatoria entro il 1° giugno 2017)

Uscita n. 11 | Sabato 3 giugno 2017
BERCETO (PR) | VIANDANTI NEI DINTORNI DI BERCETO

Ritrovo: InfoPoint – Via Saragat, 16 – Berceto (PR) – ore 9.30
Durata: 4 ore circa
Difficoltà: medio-facile “E”
Lunghezza: 7,5 km circa | Dislivello: 260 m

Percorreremo un primo tratto dell’antica Via Francigena, attraverseremo boschi per arrivare al Torrente Baganza per poi risalire nuovamente verso la Via Francigena e far ritorno al paese di Berceto.

Equipaggiamento: Abbigliamento comodo e scarpe da trekking, acqua.
Info e prenotazioni: Daria Bondavalli – e-mail dbondavalli@hotmail.com – cell. 333/130034
(Prenotazione obbligatoria entro il 2 giugno 2017 ore 19.00)

Uscita n. 12 | Sabato 3 giugno 2017
BAGNO DI ROMAGNA (FC) | SULLE VETTE DI BAGNO DI ROMAGNA CON GLI GNOMI

Ritrovo: Parcheggio dell’Ufficio Postale di Bagno di Romagna (FC) – ore 14.00
Durata: 4 ore circa
Difficoltà: medio “E”
Lunghezza: 8,5 km circa | Dislivello: 750 m

Interessante escursione che, partendo dal famoso Parco degli Gnomi nel centro di Bagno di Romagna, ci porterà a salire sui Poggi panoramici che sovrastano l’abitato da dove dominare tutta l’Alta Valle del fiume Savio e oltre, fino al confine toscano. Lungo il percorso ci attendono i ruderi di una civiltà contadina, qui come altrove, giunta al suo capolinea sul finire degli anni ’60 e la cui “epopea” vi andremo narrando.

Equipaggiamento: Abbigliamento comodo e scarpe da trekking, acqua, protezione.
Info e prenotazioni: Davide Prati – e-mail davideprati1980@gmail.com – cell. 347/1002972
(Prenotazione obbligatoria entro il 2 giugno 2017 ore 19.00)

Uscita n. 13 | Sabato 3 giugno 2017
ALBAROLA (PC) | PERCORSO DEI NOTTURNI (NELL’AMBITO DEL FESTIVAL DEI GUFI)

Ritrovo: ore 15.45 Infopoint Festival dei Gufi a Grazzano Visconti (PC) oppure ore 16.15 Villa Barattieri (Via dei Tigli, 100, Albarola (PC)
Durata: 2 ore circa
Difficoltà: facile “T” facile
Lunghezza: 2,5 km | Dislivello: 100 m

PER FAMIGLIE E BAMBINI.
Inaugurazione del nuovo sentiero tra i vigneti delle prime colline piacentine, tra querceti e castagneti. Alla scoperta del mondo delle farfalle.

Equipaggiamento: Abbigliamento comodo e scarpe da trekking, acqua, protezione.
Info e prenotazioni: Antea Franceschin – e-mail antea@controventotrekking.it – cell. 348/0725255
(Prenotazione obbligatoria entro il 2 giugno 2017 ore 19.00)

Uscita n. 14 | Sabato 3 giugno 2017
PARCO DELLA VENA DEL GESSO ROMAGNOLA (RA) | CACCIA ALLA TRACCIA A BORGO RIVOLA

Ritrovo: Borgo Rivola di Riolo Terme (RA), nel parcheggio nel centro del paese – ore 16.00
Durata: 3 ore circa
Difficoltà: facile “T”
Lunghezza: da definire | Dislivello: da definire

PER FAMIGLIE E BAMBINI: Giochiamo a scoprire le impronte lasciate dai caprioli, cinghiali, tassi…..a farne il calco con il gesso, a scoprire chi ha perso un aculeo colorato, chi ha lasciato cadere un corno, chi ha perso le penne per strada.

Equipaggiamento: Scarponi da trekking, calzettoni e maglietta di ricambio, pantaloni lunghi, felpa, giacca anti pioggia, guanti di gomma, sacchetti tipo freezer. Zainetto, borraccia con acqua, merenda.
Info e prenotazioni: Stefano Schiassi – e-mail stefano@liberamentenatura.com – cell. 328/7414401
(Prenotazione obbligatoria entro il 2 giugno 2017 ore 19.00)

Uscita n. 15 | Domenica 4 giugno 2017
BERCETO (PR) | VIANDANTI NEI DINTORNI DI BERCETO

Ritrovo: InfoPoint – Via Saragat, 16 – Berceto (PR) – ore 9.30
Durata: 4 ore circa
Difficoltà: medio-facile “E”
Lunghezza: 7,5 km circa | Dislivello: 260 m

Percorreremo un primo tratto dell’antica Via Francigena, attraverseremo boschi per arrivare al Torrente Baganza per poi risalire nuovamente verso la Via Francigena e far ritorno al paese di Berceto.

Equipaggiamento: Abbigliamento comodo e scarpe da trekking, acqua.
Info e prenotazioni: Daria Bondavalli – e-mail dbondavalli@hotmail.com – cell. 333/130034
(Prenotazione obbligatoria entro il 3 giugno 2017 ore 19.00)

Uscita n. 16 | Domenica 4 giugno 2017
BARDI (PR) | PICCOLO TRATTO DI VIA DEGLI ABATI PER BAMBINI E FAMIGLIE
nell’ambito della FESTA DEI BAMBINI DELLA VAL NOVEGLIA

Ritrovo: Noveglia, campo sportivo (Bardi – PR), ore 10.00
Durata: 3 ore circa
Difficoltà: “T” facile
Lunghezza: 4/5 km circa | Dislivello: 150 m

Un facile percorso ad anello nei bellissimi boschi dell’antico territorio di Gravago Landi, attorno alla Via degli Abati. Il percorso inizierà utilizzando un piccolo tratto dell’ippovia regionale, guadando un piccolo torrente che permetterà di salire al Monastero longobardo e da lì alle 3 croci del “Pizzo di Monastero” per ammirare il panorama della Valle sottostante. Castagneti secolari, muretti e selciati originali, natura rigogliosissima. Rientro alla baita del campo sportivo, dove è possibile pranzare alla festa dei bambini e partecipare alle attività di animazione del pomeriggio.

Equipaggiamento: Abbigliamento comodo e scarpe da trekking, acqua.
Note: L’uscita si terrà in occasione della “Festa dei Bambini” di Noveglia, Bardi.

Info e prenotazioni: Davide Galli – e-mail davide.galli@trekkingtaroceno.it – cell. 388/1059331
(Prenotazione obbligatoria entro 3 giugno 2017 – ore 19.00)

Uscita n. 17 | Domenica 4 giugno 2017
SAN PELLEGRINO IN ALPE, COMUNE DI FRASSINORO, MODENA, PARCO DEL FRIGNANO | IL BORGO PIÙ ALTO DELL’APPENNINO

Ritrovo: piazza/parcheggio Piandelagotti nei pressi della fontana, ore 10.00
Durata: 4 ore circa
Difficoltà: “E” medio
Lunghezza: 9 km circa | Dislivello: 400 m

Tre sentieri storici che s’incontrano, la Via Bibulca, il Sentiero Matildico, la Via Vandelli, tre epoche diverse, quella romana, il medioevo e il 1700, un antico ospitale che ristorava i pellegrini presso un passo appenninico sulla via di Roma, una leggenda, due santi, un piccolo borgo di pietra a 1550 mt slm diviso a metà tra Emilia e Toscana e panorami che sconfinano dal mar Ligure fino alle Alpi: tutti gli ingredienti di questa escursione sull’Appennino, a cavallo tra Frignano e Garfagnana.

Equipaggiamento: Abbigliamento comodo e scarpe da trekking, acqua.
Note: la sosta pranzo sarà al sacco presso il borgo di san Pellegrino in Alpe, dove sono comunque presenti un bar e un ristorante. Sarà possibile visitare il Museo Etnografico (ingresso a pagamento) e il santuario (ingresso libero)

 

Info e prenotazioni: Elisa Montorsi – e-mail info@geniusloci-escursioni.it – cell. 339/3480730
(Prenotazione obbligatoria entro 3 giugno 2017 – ore 19.00


pubblicato il 29/05/2017

Immagini
Settori

Ambiente e natura, Cultura, Maschile, Turismo;

iPress s.r.l. | Telefono: +39 0524 57 12 73 | Partita IVA e Codice fiscale: IT02565630346 | email: info@ipresslive.com | website: www.ipresslive.com | PEC: amministrazione@pec.ipresslive.it | Cap. Soc. €10.000,00 i.v. | R.E.A. n. PR 248741 | Cookie & Privacy Policy