ITA  EN

Natale 2015: saranno circa 9 milioni gli italiani che acquisteranno online i propri regali

NETCOMM - Consorzio Commercio Elettronico Italiano
Mirandola Comunicazione

Condividi i tuoi feedback

Focus di Netcomm e Human Highway sulle previsioni di acquisto online degli italiani per le prossime festività natalizie

 

Natale 2015: saranno circa 9 milioni gli italiani che acquisteranno online i propri regali

 

Cresce del 22% la quota di individui che quest’anno compreranno online almeno un regalo di Natale: nel 2014 la cifra si era attestata a 7,4 milioni

3,1 miliardi di euro la stima del totale degli acquisti online (prodotti e servizi) nei 45 giorni che precedono il Natale

In questo link si trovano i dati globali dallo Shopping Index di Demandware 

http://www.ipresslive.it/comunicates/3213/demandware-prevede-un-felice-natale-per-il-commercio-digitale 

Milano, 05 dicembre 2015 - Sono sempre di più gli italiani che scelgono di acquistare i regali di Natale online, confermando il periodo delle festività come quello di picco per lo shopping digitale. Nel 2015 il tasso di crescita del numero di coloro che decideranno di acquistare almeno un regalo in rete sarà superiore a quello dei consumatori che decidono di acquistare su internet durante tutto l’anno.

È quanto emerge dai dati della ricerca condotta da Netcomm, Consorzio del Commercio Elettronico Italiano in collaborazione con Human Highway, che ha analizzato la propensione all’acquisto online su un campione formato da uomini e donne di età superiore ai 18 anni, residenti su tutto il territorio nazionale e rappresentativi della popolazione italiana che si connette alla Rete con regolarità almeno una volta alla settimana. La ricerca si è concentrata sugli ultimi 3 mesi con un focus particolare sulla propensione verso gli acquisti natalizi.

Se nel 2014 erano 7,4 milioni gli individui che sceglievano di acquistare su internet almeno un regalo, secondo le stime di Netcomm e Human Highway, quest’anno la cifra registrerà +22%, attestandosi a 9 milioni di acquirenti.

Le cifre confermano come lo shopping online nel periodo natalizio sia divenuta ormai una consuetudine, o la nuova normalità: nel 2012 era 580 mila gli individui che acquistavano la maggior parte dei regali di Natale online; nel 2015 gli italiani che scelgono l’online come primo o esclusivo canale di «approvvigionamento» per i regali di Natale sono quasi un milione e mezzo.

Un tendenza in continuo aumento e confermata dalle intenzioni rispetto ai volumi di acquisto per la stagione 2015: il 34% degli acquirenti online dichiara infatti che quest’anno farà più acquisti di regali di Natale online rispetto all’anno scorso. Allo stesso modo, la percentuale di acquirenti orientati a fare meno acquisti di regali online scende (-15,9%), indice che lo shopping in rete rappresenta una soluzione comoda nonché una risorsa per il consumatore italiano, sempre più soddisfatto e capace di apprezzare il commercio elettronico come una valida opportunità.

“Abbiamo stimato in 3,1 miliardi di euro il totale di acquisti online che saranno effettuati nei 45 giorni che precedono il Natale e ben 1,8 miliardi sono attribuibili ad acquisti di prodotti fisici – dichiara Roberto Liscia, Presidente di Netcomm, Consorzio del Commercio elettronico italiano. Come per lo scorso anno, anche il 2015 è stato un anno positivo per l'eCommerce italiano. Una conferma per il Consorzio, dopo il successo della prima edizione della All Night Shopping, la Notte Bianca dello shopping online promossa da Netcomm e ideata in collaborazione con QVC, tenutasi lo scorso 7-8 novembre, che ha visto la partecipazione di oltre 140 merchant e 1 milione di euro di acquisti. In vista del periodo natalizio prevediamo un ulteriore aumento degli acquirenti su internet. Negli ultimi quattro anni questa tendenza ha visto una crescita continua e costante: nel 2011 gli italiani che affermavano che avrebbero comprato almeno un regalo di Natale online erano 3,5 milioni; nel 2015 sono 9 milioni, segno che per gli italiani l’eCommerce rappresenta una grande opportunità sia per qualità di servizio che per prezzi vantaggiosi”.

 

Ufficio stampa NETCOMM:

Mirandola Comunicazione

Marisandra Lizzi - Gianluca Di Tommaso

marisandra@mirandola.net gianluca.ditommaso@mirandola.net

Tel.: 0524/574708 - 366/3714891

Netcomm – Il Consorzio del Commercio Elettronico Italiano è stato costituito l’8 settembre 2005, ma le sue origini risalgono agli albori del commercio elettronico in Italia. Gli obiettivi sono: promuovere le iniziative che possono contribuire alla conoscenza e alla diffusione delle tematiche, dei servizi e delle tecnologie connesse al commercio elettronico; stimolare la collaborazione delle imprese e degli imprenditori del settore, rappresentandoli nei rapporti con le istituzioni a livello nazionale, comunitario e internazionale; definire standard di qualità dei servizi offerti dagli operatori e-commerce; operare presso i media per una corretta comunicazione; operare a favore del settore in termini di aspetti legali e fiscali, diritto di autore, sicurezza e tutto quanto faciliti lo sviluppo di un mercato digitale. Maggiori informazioni www.consorzionetcomm.it

Human Highway è un istituto di ricerca specializzato nell’analisi dei servizi, della comunicazione e del marketing   online. L’attività di ricerca e d’indagine di Human Highway si svolge sul Web, mediante l’utilizzo di un panel rappresentativo della popolazione Internet italiana e grazie a un’innovativa suite di strumenti di ricerca per l’analisi dell’Internet economy, lo studio di efficacia delle campagne di comunicazione e la trasformazione dei media prodotta dalle tecnologie e dalla Rete. Human Highway è socio del Consorzio NetComm, per il quale cura la misurazione dell’indice mensile sull’eCommerce italiano. Maggiori informazioni su: http://www.humanhighway.it o scrivendo a info@humanhighway.it


pubblicato il 05/12/2015

Immagini
Settori

Cultura, Comunicazione, Commercio, Tecnologia, Economia e finanza;

iPress s.r.l. | Telefono: +39 0524 57 12 73 | Partita IVA e Codice fiscale: IT02565630346 | email: info@ipresslive.com | website: www.ipresslive.com | PEC: amministrazione@pec.ipresslive.it | Cap. Soc. €10.000,00 i.v. | R.E.A. n. PR 248741 | Cookie & Privacy Policy