ITA  EN

Osservatori.net Digital Innovation Politecnico di Milano

Contatti

Milano
MI

Web e Social
Sito web.: www.osservatori.net
Settori

Tecnologia (Corporate) 21 %

Ecommerce 15 %

Comunicazione 7 %

Economia 5 %

Business / Management 5 %

Tecnologia (Prodotto) 4 %

Altri 40 %

Agenzia / Corporate: d'I comunicazione
Account

Piero Orlando

Laura Conti

Agenzia / Corporate: Mirandola Comunicazione
Account

Marco Ferrario

Daniele Gatti

Simona Miele

Condividi i tuoi feedback

Eventi

Ultimi comunicati stampa Tutti

Nella maggioranza degli enti locali (60%) sono stabili gli investimenti in innovazione. Solo il 44% ha almeno un progetto in corso e il 78% non ha un ufficio tecnico dedicato ai progetti di eGovernment. Il 35% dei Comuni è ancora poco digitalizzato, solo il 4% è un “Digital Champion”. Ma il 79% degli enti ha già un sistema di gestione documentale e il 71% un sistema di conservazione digitale. Poco diffuso invece il riuso di software. Il 2016 è l'anno della svolta nei pagamenti alla PA: il 59% d

Piero Orlando

Nel 2017 il mercato online Food&Grocery vale 812 milioni di euro, +37% rispetto al 2016. Nonostante la crescita sia la più alta tra quelle registrate nei principali comparti merceologici online (tutti compresi tra +6% e +27%), il Food&Grocery incide solo per il 4% del mercato eCommerce B2c italiano, pari complessivamente a 23,1 miliardi di euro.

Gallery

Cresce a doppia cifra il mercato di Industria 4.0 in Italia nel 2016, ma il vero potenziale è ancora da esprimere. Il 63% del mercato riguarda progetti Industrial IoT, poi Analytics, Cloud e robotica avanzata. Aumenta la conoscenza dell'Industria 4.0: solo l'8% delle imprese non sa cosa sia. Grande vitalità tra le imprese che in media hanno già adottato 3,4 applicazioni, soprattutto di IoT e Analytics. Piano Nazionale Industria 4.0: il 61% delle imprese sta valutando attivamente come sfruttarl

Piero Orlando

L’Internet advertising nel 2016 si conferma essere il secondo mezzo pubblicitario italiano con una quota pari al 30% del mercato, alle spalle della Tv (50%). A trainare la crescita del 2016 sono i Video, che superano abbondantemente i 500 milioni di raccolta e crescono del 41% rispetto al 2015; crescita che continuerà nel 2017 nell’intorno del +35%. Il mercato dell’advertising online risulta sempre più concentrato: gli Over The Top coprono ora il 67% degli investimenti pubblicitari online e si

Marco Ferrario e Daniele Gatti per Politecnico di Milano

La trasformazione Digitale del Paese passa dal B2b: il transato eCommerce B2b vale 310 miliardi di euro, cresce del 19% ma pesa solo per il 14% degli scambi complessivi pari 2.200 miliardi di euro. Nel 2016 120mila imprese hanno adottato soluzioni di eCommerce B2b (+20%). 12.000 imprese (+9%) scambiano 150 milioni di documenti digitali (+36%) tramite EDI. 430 tra Extranet e Portali B2b connettono oltre 120.000 organizzazioni. 250 i grandi portali di eProcurement.

Piero Orlando

Nel 2016 più clienti ma meno fatturato, che nel 54% dei casi non supera i 100 mila euro: gli studi professionali oggi cercano la crescita anche tramite operazioni di mercato. Le acquisizioni servono soprattutto a integrare competenze di settori diversi, il 33% degli studi ha collaborazioni stabili con altri professionisti. Cresce la consapevolezza della carenza di competenze hitech, ma la formazione punta poco su temi non giuridici. Si diffonde lo smart working, ma smartphone e tablet servono a

Piero Orlando

Il 91% delle Direzioni HR sta attuando iniziative per affrontare la Digital Transformation. Ottimismo sull'impatto occupazionale: per il 47% la Digitalizzazione richiederà nuovo personale nei prossimi due anni, per tutti è necessario un aggiornamento di competenze. Nei prossimi 10 anni, il 55% dei lavoratori pensa che il proprio lavoro richiederà aggiornamenti di competenze o non esisterà più Il 48% delle aziende fa già leva sull'Employer Branding per attrarre nuovi talenti. I social media prof

Piero Orlando

Il valore degli acquisti online raggiungerà nel 2017 i 23,1 miliardi di euro con un incremento pari a oltre 3,2 miliardi di € rispetto al 2016 (+16%). Tra i settori che trainano il mercato troviamo il Food&Grocery (+37%), seguito da Arredamento & Home Living (+27%), Informatica & Elettronica di Consumo (+26%), Abbigliamento (+25%).

Marco Ferrario e Daniele Gatti per gli Osservatori Digital Innovation del Politecnico di Milano

Lenti i progressi del Patto per la Sanità Digitale, investimenti in calo del 5% nel 2016 e innovazione diffusa a macchia di leopardo. Ma tra i cittadini cresce veloce l'utilizzo di servizi digitali per la salute e i medici sono sempre più aperti alla tecnologia, in particolare al mondo delle App Cartella Clinica Elettronica tra le principali voci di investimento, 65 mln di euro, ma stenta a svilupparsi in modo organico. Cresce la spesa per la Telemedicina, ma si tratta ancora di sperimentazioni

Piero Orlando

Il risultato in gran parte è legato agli obblighi normativi sui contatori intelligenti (34%) e alla diffusione di auto connesse (20%), che insieme valgono oltre metà del fatturato IoT. Poi Smart Building (18%), Smart Logistics (9%) e Smart Home (7%). Un mercato maturo, in cui è necessario porre sempre più attenzione ai servizi e all'analisi dei dati raccolti. Smart City italiana tra luci e ombre: il 51% dei Comuni medio-grandi ha avviato almeno un progetto, ma oltre metà di questi è ancora in f

Piero Orlando

Gli investimenti hitech degli studi professionali crescono del 2,5% nel 2016, in linea con la crescita del mercato ICT. Un terzo degli studi utilizza il Cloud Computing, il 24% gli Smart Data per offrire nuovi servizi. Boom dei social network, oltre metà degli studi offre offre consulenza online, Numerosi i progetti innovativi per migliorare l'efficienza e le relazioni coi clienti, ma anche per fornire servizi avanzati come smart contract, e-commerce, coaching. Vincono il Premio Professionista

Piero Orlando

Profilo

Gli Osservatori ICT & Management della School of Management del Politecnico di Milano (www.osservatori.net) vogliono offrire una fotografia accurata e continuamente aggiornata sugli impatti che le tecnologie dell’informazione e della comunicazione (ICT) hanno in Italia su imprese, pubbliche amministrazioni, filiere, mercati ecc.

Gli Osservatori sono ormai molteplici e affrontano in particolare tutte le tematiche più innovative: Agenda Digitale, Big Data Analytics & Business Intelligence, Canale ICT, Cloud & ICT as a Service, eCommerce B2c, eGovernment, eProcurement nella PA, Fatturazione Elettronica e Dematerializzazione, Gestione Strategica dell’ICT , Gestione dei Processi Collaborativi di Progettazione, Gioco Online, HR Innovation Practice, ICT & Business Innovation nel Fashion-Retail, ICT & Commercialisti, ICT & PMI, ICT & Professionisti, ICT Accessibile e Disabilità, ICT in Sanità, ICT nel Real Estate, ICT nelle Utility, Internet of Things, Intranet Banche, Mobile Banking, Mobile Device & Business App, Mobile Internet, Content & Apps, Mobile Marketing & Service, Mobile Payment & Commerce, Multicanalità, New Media & New Internet, New Slot & VLT, Smart Working, Startup Digitali.

 

Dai social

iPress s.r.l. | Telefono: +39 0524 503027 | Partita IVA e Codice fiscale: IT02565630346 | email: info@ipresslive.com | website: www.ipresslive.com | PEC: amministrazione@pec.ipresslive.it | Cap. Soc. €10.000,00 i.v. | R.E.A. n. PR 248741 | Cookie & Privacy Policy