ITA  EN

   Imprese e startup nel vortice della trasformazione digitale: alla ricerca dell'innovazione

Di fronte all’inarrestabile trasformazione dei paradigmi competitivi, effetto soprattutto della digital disruption, cambia la velocità delle decisioni e si rende necessario un modo lean e agile per perseguire l’innovazione, in primis digitale. Le imprese si dotano quindi di nuovi modelli di gestione dell’innovazione promuovendo approcci imprenditoriali a tutti i livelli, ingaggiando l’intera popolazione aziendale, modificando gli stili di leadership, sviluppando programmi di scouting e incubazione di idee innovative, ispirandosi e collaborando con differenti realtà, tra cui spiccano le startup. L’ecosistema italiano delle startup hi-tech vede con sempre maggior frequenza l'emergere di casi rilevanti sul piano internazionale, ottimo segnalatore della qualità dell'ecosistema nel suo complesso; e le startup iniziano a costituire non soltanto bacino di innovazione di value proposition e modelli di business, ma anche di nuove pratiche strategiche e imprenditoriali (quali gli approcci Lean Startup) a cui le imprese consolidate possano guardare in ottica Corporate Entrepreneurship.

   Accredito stampa e come raggiungere l'evento

   News

Nel 2018 le startup hi-tech italiane hanno raccolto 267 milioni di euro in più rispetto al 2017, quasi raddoppiando il valore complessivo del settore. Una crescita inedita dal 2012 (anno del primo Decreto Legge sulle startup innovative), che rafforza il trend positivo degli ultimi anni e il ruolo degli investitori esteri - formali e informali - che raggiungono il 38% del capitale messo a disposizione.

Daniele Gatti e Alessandra Fulgoni per Osservatori Politecnico di Milano

  Agenda

Osservatori Digital Innovation del Politecnico di Milano
www.osservatori.net

IMPRESE E STARTUP NEL VORTICE DELLA TRASFORMAZIONE DIGITALE: ALLA RICERCA DELL'INNOVAZIONE

 

CONVEGNO DI PRESENTAZIONE DEI RISULTATI DELLA RICERCA DELL'OSSERVATORIO STARTUP HI TECH


Giovedì 29 Novembre 2018, ore 09.30 - 13.30 

Aula Magna Carassa e Dadda, edificio BL.28,

via Lambruschini 4, campus Bovisa, 20156, Milano (MI)

 

Di fronte all’inarrestabile trasformazione dei paradigmi competitivi, effetto soprattutto della digital disruption, cambia la velocità delle decisioni e si rende necessario un modo lean e agile per perseguire l’innovazione, in primis digitale. Le imprese si dotano quindi di nuovi modelli di gestione dell’innovazione promuovendo approcci imprenditoriali a tutti i livelli, ingaggiando l’intera popolazione aziendale, modificando gli stili di leadership, sviluppando programmi di scouting e incubazione di idee innovative, ispirandosi e collaborando con differenti realtà, tra cui spiccano le startup. L’ecosistema italiano delle startup hi-tech vede con sempre maggior frequenza l'emergere di casi rilevanti sul piano internazionale, ottimo segnalatore della qualità dell'ecosistema nel suo complesso; e le startup iniziano a costituire non soltanto bacino di innovazione di value proposition e modelli di business, ma anche di nuove pratiche strategiche e imprenditoriali (quali gli approcci Lean Startup) a cui le imprese consolidate possano guardare in ottica Corporate Entrepreneurship. 

Il programma del  Convegno farà luce sulle priorità di investimento e le sfide organizzative dell’Innovazione Digitale per le imprese nel 2019 e sulle dinamiche imprenditoriali e lo scenario delle startup hi-tech finanziate in Italia, attraverso la presentazione dei risultati dell’Osservatorio Startup Hi-tech 2018, dei dati della Survey Innovation 2018, degli Osservatori Startup Intelligence e Digital Transformation Academy, e le tavole rotonde che coinvolgeranno le più importanti imprese italiane, startup e alcuni autorevoli esponenti del panorama economico nazionale.

Il Convegno di presentazione dei risultati della Ricerca 2018 dell'Osservatorio Startup Hi-Tech, promosso dalla School of Management del Politecnico di Milano, sarà l'occasione per rispondere criticamente alle seguenti domande:

  • Come evolvono organizzazioni, modelli di governance e competenze per l'Innovazione Digitale nelle imprese italiane?
  • Quali risorse le imprese metteranno in campo per l'Innovazione Digitale nel 2019 e quali saranno le principali aree di investimento?
  • Come si stanno organizzando le imprese italiane per valutare le performance delle attività di innovazione digitale?
  • Quale è il ricorso da parte delle imprese e della PA ad iniziative di Open Innovation, inside-out e outside-in?
  • Quale ruolo giocano le startup per l'Open Innovation nelle imprese e nell'economia del Paese?
  • Quali sono le dinamiche imprenditoriali e lo scenario delle startup hi-tech finanziate in Italia e quali i casi nazionali più significativi?

Programma

  • 9.00 Registrazione e welcome coffee

  • 9.30 Apertura dei lavori 
    Alessandro Perego (Direttore del Dipartimento di Ingegneria gestionale, Politecnico di Milano) 
    Andrea Sianesi (Dean MIP Politecnico di Milano Graduate School of Business)

  • 9.40 Startup Hi-tech: investimenti e dinamiche imprenditoriali e strategiche dell'ecosistema Startup italiano nel 2018
    Antonio Ghezzi (Direttore dell'Osservatorio Startup Hi-tech, Politecnico di Milano)

  • 9.55 Tavola rotonda - Alla ricerca dell'innovazione: l'ecosistema startup in Italia 
    Mario Di Mauro (Chief Strategy Innovation and Customer Experience Officer, TIM) 
    Marco Paolieri (CEO e Co-founder, Viralize) 
    Alessandro Petazzi (CEO e Co-founder, Musement) 
    Jonata Puglia (CEO e Co-founder, Leaf Space) 
    Nader Sabbaghian (General Partner, 360 Capital Partners) 

    Modera 
    Federico Barilli (Segretario Generale, Italia Startup)

  • 10.45 Una strategia per l'Open Innovation 
    Stefano Mainetti (CEO PoliHub e Direttore Scientifico dell'Osservatorio Startup Intelligence, PoliHub-Politecnico di Milano)
  • 11.00 Startup Intelligence per una nuova cultura dell'innovazione 
    Alessandra Luksch (Direttore dell'Osservatorio Startup Intelligence, PoliHub-Politecnico di Milano)

  • 11.15 Tavola rotonda - Alla ricerca dell'innovazione: modelli aperti e collaborativi 
    Gennaro Bisesti (Chief Operating Officer, Europ Assitance Italia) 
    Edoardo Damiano (Commercial & Tender Manager, Otsuka Pharmaceutical Italy) 
    Carlo Garuccio (Head of Strategy, Sisal) 
    Giuseppe Giannoni (Business Development Coordinator, Altroconsumo) 
    Gianluca Giovannetti (Direttore Centrale Innovazione e Servizi Business, Amadori) 
    Paolo Guidelli (Coordinatore Generale - Consulenza per l'Innovazione Tecnologica, Inail) 
    Matteo Mingardi (Innovation Manager, Pelliconi) 
    Sergio Rossi (Chief Digital Transformation Officer, Agos) 
    Marco Turchini (Group Head of Innovation, A2A) 

    Modera 
    Giovanni Iozzia (Direttore, EconomyUp)

  • 12.10 Nuovi modelli per l'innovazione digitale 
    Mariano Corso (Responsabile Scientifico dell'Osservatorio Digital Transformation Academy, MIP Politecnico di Milano)

  • 12.25 Intervento di 
    Alfonso Fuggetta (CEO, Cefriel)

  • 12.40 Tavola rotonda - Alla ricerca dell'innovazione: la trasformazione culturale nelle imprese italiane 
    Marco Banfi (CIO & Digital Innovation Manager, BNP Paribas Leasing Solutions) 
    Pietro Contegno (Head of Development and Innovation, Sinelec) 
    Carlotta Dainese (Head of Innovation & Marketing, Gruppo Siram by Veolia) 
    Maria Elena Gasperini (Discipline Manager of the Consultancy Services Department, Jacobs Italia Operations)
    Alessandro Loro (Head of Innovation & Communication, IGPDeacaux) 
    Daniele Panigati (Informatics Director Italy, Mediterranean IT Cluster Head, Roche) 
    Amedeo Pata (Security & Information Systems Division, Central Technical Office – Competitive Analysis, Strategy & Technologies, Leonardo) 
    Vincenzo Pensa (Direttore Direzione Sistemi Informativi e Innovazione, ACI) 
    Alexander Stewart (Executive Vice President Information & Communication Technology, Danieli) 

    Modera 
    Mariano Corso (Responsabile Scientifico dell'Osservatorio Digital Transformation Academy, MIP Politecnico di Milano)

  • 13.30 Termine dei lavori

 

Tutti gli abbonati al sito Osservatori.net potranno seguire il Convegno in diretta Web.

 

La partecipazione al Convegno è gratuita

iPress s.r.l. | Telefono: +39 0524 57 12 73 | Partita IVA e Codice fiscale: IT02565630346 | email: info@ipresslive.com | website: www.ipresslive.com | PEC: amministrazione@pec.ipresslive.it | Cap. Soc. €10.000,00 i.v. | R.E.A. n. PR 248741 | Cookie & Privacy Policy