ITA  EN

   Accredito stampa e come raggiungere l'evento

   La nuova logistica per l’e-commerce. Modelli di delivery e tendenze a confronto

La capacità di offrire servizi di consegna e servizi di ritiro efficienti e rapidi sembra emergere come uno dei principali territori competitivi sul quale si giocheranno le sfide dell’e-commerce nei prossimi anni. Le ricerche presentate da Netcomm, nel febbraio del 2015, hanno evidenziato che i servizi logistici e, in particolare, quelli di delivery risultano essere tra i principali fattori capaci di influenzare giudizi e scelte dei compratori on-line. Al tempo stesso, diversi elementi hanno mostrato come l’attuale mix di modelli di consegna in Italia sia ancora in fase di forte evoluzione e che i clienti e i diversi stili di vita hanno esigenze molto diversificate. Trovare il giusto mix di modelli di delivery sembra essere anche centrale allo sviluppo in Italia dell’e-commerce per la GDO, per il Grocery e per altre categorie merceologiche capaci di muovere volumi importanti di merci. Anche sul fronte degli operatori logistici si stanno sperimentando o sviluppando nuove strategie e nuovi modelli di business, che vedono competere operatori consolidati e nuovi. Quali modelli di delivery si svilupperanno maggiormente in Italia nei prossimi anni? Quali saranno le implicazioni per i merchant, per gli operatori logistici e per i clienti? Quali saranno le implicazioni per le nostre città e per le nostre abitudini di vita? Same day delivery, click & collect, drive thru, locker, Uberized economy e nuovi modelli di business, city biker, GDO e modelli di delivery, Google Express, E-commerce e smart home/city: questi saranno i temi centrali al convegno promosso da Netcomm per condividere esperienze e discuterne con operatori ed esperti. I partecipanti al convegno potranno inoltre vivere direttamente un’esperienza di ritiro di un prodotto presso un Locker di InPost che sarà installato e funzionante presso la sede del convegno.

  Agenda

Presiede e modera i lavori, Armando Garosci, Giornalista di Largo Consumo

AGENDA:

9.00 - 9.30 

Accrediti

9.30 - 10.00

Apertura dei lavori con una panoramica dei modelli di delivery, dei trend in atto e di alcuni servizi e modelli innovativi
Roberto Liscia - Presidente Netcomm

10.00 - 11.00

Testimonianze ed esperienze dal mondo degli operatori:

Modelli di delivery e Customer experience
Alessandro Cernigliaro, Chief Operating Officer di Banzai Commerce


L’evoluzione dei servizi, dei bisogni dei clienti finali e dei merchant
Emanuele Rollè, Marketing manager TNT Italy

Il modello dei biker nelle città italiane e del mondo
Franco Pommella, AD di MilanBike

11.00 - 11.15 

I servizi a valore aggiunto nella fase di delivery: adozione, benefici, innovazioni
Riccardo Mangiaracina, Direttore Osservatorio eCommerce B2c Netcomm School of Management Politecnico di Milano

11.15 - 12.15

Il modello dei locker e il caso InPost in Italia e nel mondo
Stefano Moni, AD di InPost

La delivery come strumento di co-marketing 
Gianluca Pompa , Responsabile Marketing, Gruppo Total Erg


L’espansione del mercato eCommerce in Polonia
Allegro

12.15 - 13.00 

Dibattito con gli esponenti di aziende dal mondo dei merchant, della GDO, della logistic

13.00

Light Lunch

I partecipanti al convegno potranno vivere durante il light lunch un’esperienza di utilizzo di un Locker di InPost che sarà installato e funzionante presso la sede del convegno. Ai partecipanti che compileranno l’apposita cartolina, distribuita durante il convegno, sarà inviato  un SMS identico a quello che ricevono i clienti, per poter interagire con il Locker esposto, ovvero ritirare dal Locker un gadget offerto da InPost.

   News

A partire da oggi, i membri di Netcomm possono inserire sul proprio sito il Sigillo Europeo Ecommerce Europe accanto al Sigillo Netcomm. Oltre 10 mila negozi online certificati mostrano ai consumatori che il venditore rispetta la legge europea.

Marisandra Lizzi e Gianluca Di Tommaso per Netcomm – Il Consorzio del Commercio Elettronico Italiano

Sfiora quota 17 milioni il numero di italiani che nell’ultimo trimestre hanno comprato online. Quasi 6 italiani su 10 di almeno 15 anni di età sono utenti abituali di Internet, da ogni luogo e con qualsiasi dispositivo. Cresce la voglia di relax nel tempo libero e anche l’eCommerce si adegua: i libri scalano la classifica negli acquisti arrivando al primo posto, seguiti dai biglietti di viaggio, mentre i capi di abbigliamento complice il cambio di stagione si attestano al terzo posto. Le attrez

Marisandra Lizzi e Simona Miele per Netcomm – Il Consorzio del Commercio Elettronico Italiano

Secondo l’Osservatorio eCommerce B2c Netcomm - Politecnico di Milano nel 2015 il comparto alimentare online, inteso come l’insieme di Grocery (spesa da supermercato) e Food&Wine enogastronomico, cresce del 27% rispetto al 2014 e supera i 460 milioni di euro, ossia il 3% dell’eCommerce nel nostro paese. L’ingresso di Amazon può dare ulteriore linfa al mercato accelerandone la crescita.

Gianluca Di Tommaso e Marco Ferrario Ufficio stampa Netcomm Osservatori Digital Innovation del Politecnico di Milano

Il 2014 si chiude con la crescita delle vendite da Smartphone a quota 1.087 milioni di €, mentre nel 2015 si prevede un’ulteriore crescita del 68% che porterà il canale vicino ai 2 miliardi di euro. Nel 2015 gli acquisti effettuati tramite Smartphone e Tablet raggiungeranno il 25% del totale eCommerce. Secondo i dati Ecommerce Foundation, l'economia generata dall'eCommerce ha prodotto direttamente e indirettamente circa 2,5 milioni di posti di lavoro in Europa

Marisandra Lizzi , Simona Miele e Marco Ferrario per Netcomm e Osservatori Digital Innovation del Politecnico di Milano

Il Consorzio Netcomm e INDICAM hanno firmato "Carta Italia", un accordo volontaristico per contrastare la vendita di prodotti contraffatti online, sviluppato con il coinvolgimento del MISE

Gianluca Di Tommaso e Simona Miele per Netcomm – Il Consorzio del Commercio Elettronico Italiano

Nel corso del 2014 il commercio elettronico ha determinato consegne di 9,5 milioni di pacchi al mese (+16% ripetto al 2013). L’84% dei beni fisici è consegnato a casa, mentre il 7,4% è ritirato nel luogo di lavoro. Le consegne “same day” o nelle 24 ore riguardano l’8% degli acquisti ritirati e l’1% di quelli consegnati. Ma il futuro è anche nella consegna a domicilio determinata con precisione, secondo giorni e orari prestabiliti.

Marisandra Lizzi e Simona Miele per Netcomm

La dichiarazione del Presidente di Netcomm, Roberto Liscia, in relazione al nuovo Accordo di Programma per la definizione delle condizioni generali di raccolta e gestione dei Rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE), sottoscritto lo scorso 26 giugno, e annunciato il 1° luglio, da il Centro di Coordinamento RAEE, le Associazioni di categoria dei Produttori di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche, le Associazioni delle Aziende di Raccolta dei rifiuti e le Organizzazioni d

Gianluca Di Tommaso e Simona Miele per Netcomm

iPress s.r.l. | Telefono: +39 0524 57 12 73 | Partita IVA e Codice fiscale: IT02565630346 | email: info@ipresslive.com | website: www.ipresslive.com | PEC: amministrazione@pec.ipresslive.it | Cap. Soc. €10.000,00 i.v. | R.E.A. n. PR 248741 | Cookie & Privacy Policy